Spazio Scuola
shareCONDIVIDI

Accordo CEI e Ministero dell'Istruzione, arriva il bando di concorso per gli insegnanti di religione

Un concorso che mancava ormai dal lontano 2004

tempo di lettura: 1 min
15/12/2020 08:55:59

Presto un bando per l’assunzione di insegnanti di religione. E’ questo il risultato della firma d’intesa tra la Conferenza episcopale italiana, il cardinale Gualtiero Bassetti e la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina giunto ieri. Un passaggio espressamente previsto dall’articolo 1-bis della legge 159 del 2019 con la quale appunto si parla dell’indizione di «un concorso per la copertura dei posti per l’insegnamento della religione cattolica che si prevede siano vacanti e disponibili negli anni scolastici dal 2020/2021 al 2022/2023».

Un’intesa che arriva nel “rispetto dell’Accordo di revisione del Concordato lateranense stipulato tra la Santa Sede e la Repubblica Italiana il 18 febbraio 1984, ratificato con legge 25 marzo 1985, n. 121 e dell’Intesa tra il Presidente della Conferenza Episcopale Italiana e il Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca sottoscritta il 28 giugno 2012, cui è stata data esecuzione con decreto del Presidente della Repubblica 20 agosto 2012, n. 175”. 

Per partecipare al bando di concorso sarà necessario possedere la certificazione dell’idoneità diocesana rilasciata dal Responsabile dell’Ufficio diocesano competente nei novanta giorni antecedenti alla data di presentazione della domanda di concorso. Prevista, inoltre, una procedura per chi ha almeno tre anni di servizio.

Tutto pronto dunque per un concorso che mancava ormai dal lontano 2004 il cui ritardo ha fatto lievitare il fenomeno dell’assegnazione delle cattedre a docenti precari.

Video
play button

Juve Stabia - Le parole di mister Padalino dalla Sicilia

Il tecnico delle vespe analizza il match di domani contro il Palermo.

19 ore fa
share
play button

Castellammare - L'impatto del Covid-19 sugli sport minori

05/03/2021
share
play button

Campania - Coronavirus, De Luca annuncia la zona rossa: «Questo livello di contagio non si può più r

05/03/2021
share
play button

Castellammare nella morsa del Covid-19. Come uscirne?

03/03/2021
share
Tutti i video >
Spazio Scuola







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici