venerdì 25 settembre 2020 - Aggiornato alle 19:54
farmacia san carlo
StabiaChannel.it
farmacia san carlo
Terza Pagina

Carenza idrica, Gori incrementa il monitoraggio di fonti e impianti


pavidas

L’inverno e la primavera 2020 hanno fatto registrare in tutta Italia, e nel Sud in particolare, una notevole scarsità di piogge rispetto alle medie del periodo. La diminuzione delle precipitazioni, resa nota dall'Osservatorio permanente sugli utilizzi idrici dell'Autorità di Bacino Distrettuale dell'Appennino Meridionale, e l’attuale aumento dei consumi di acqua potabile dovuto alle alte temperature estive, richiedono a tutti noi di mettere in campo ogni azione necessaria a prevenire scenari di scarsità della risorsa idrica e conseguenti deficit della fornitura.

Al fine di limitare eventuali situazioni di criticità, GORI ha notevolmente incrementato le attività di monitoraggio degli impianti e delle fonti gestite, provvedendo all'analisi continua dei dati registrati dai sistemi di telecontrollo al fine di assicurare la continuità del servizio, valutando differenti scenari a seconda delle diverse zone di fornitura, e azioni gestionali differenziate tese a prevenire e/o a ridurre gli effetti di una possibile carenza idrica.

In tale ottica, sulla scia di quanto già comunicato dall’Ente Idrico Campano con un’apposita campagna informativa contro lo spreco di acqua, diventa particolarmente importante anche il contributo dei cittadini, attraverso il rispetto delle seguenti buone pratiche di consumo.

 

1.


              Prediligere la doccia al bagno. Per ogni doccia, infatti, si utilizzano circa 30-35 litri d'acqua invece dei 150-180 mediamente necessari per riempire la vasca da bagno.

 

2.              Evitare di sciacquare piatti e posate prima di riporli in lavastoviglie.

 

3.              Consumare consapevolmente l'acqua di rubinetto evitando di farla scorrere inutilmente: chiudere il flusso mentre ci si insapona, si spazzolano i denti o ci si rade la barba, e lavare le verdure utilizzando delle bacinelle.  

 

4.              Usare la lavatrice e la lavastoviglie preferibilmente a pieno carico.

 

5.              Riparare sempre i rubinetti che perdono.

 

Al fine di scongiurare eventuali, transitorie mancanze d’acqua, GORI continuerà a monitorare con attenzione i pozzi, le sorgenti e gli impianti gestiti, nell’ottica della massima tutela della risorsa idrica, e di un utilizzo sempre più sostenibile e responsabile della stessa.



Carenza idrica, Gori incrementa il monitoraggio di fonti e impianti

giovedì 6 agosto 2020 - 13:14 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Terza Pagina

Torre Annunziata - Un ulivo per commemorare il sacrificio dell'avvocata Ebru Timtik

Pompei - Ottobre al Santuario, torna il Buongiorno a Maria

ESTRATTO BANDO DI GARA PER ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA AREA SPORTIVA CAMPI DA TENNIS SITA IN CASTELLAMMARE DI STABIA

Campania - Somma: «Solo se c’e’ ascolto si puo’ lavorare per fare del nostro territorio un territorio d’eccellenza»

Santa Maria la Carità – ‘Convivere con il Coronavirus’: iniziativa su come affrontare l’emergenza sanitaria

Castellammare - Hanno prodotto mascherine gratis, venerdì evento di ringraziamento

Campania - Ambiente, Patriarca (Forza Italia): «più grande fallimento di De Luca»

Campania - Da Pozzuoli a Massa Lubrense, percorsi per il turismo in bicicletta

Campania - «La mobilità sostenibile è la nuova frontiera della qualità della vita urbana»



Sponsor
CIL
dg informatica adra bcp poldino farmacia san carlo auto somma somma point Rionero Caffè Futura Costruzioni srl ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO

StabiaChannel.it
StabiaChannel TV

I PIÚ VISTI DELLA SETTIMANA