Politica & Lavoro
shareCONDIVIDI

Torre del Greco - Altre due ecoisole in via Aldo Moro e piazzale Ferrovia

Ad oggi ne sono attive cinque: altre cinque verranno sistemate nei prossimi mesi.

tempo di lettura: 2 min
27/05/2024 13:59:45

Salgono a cinque le ecoisole per la raccolta dei rifiuti differenziati attive sul territorio cittadino: sono infatti state installate e risultano già attive altre due strutture, rispettivamente in via Aldo Moro (nella parte bassa dell'arteria che da corso Vittorio Emanuele porta fino alla zona della Circumvesuviana centrale) e nella zona di piazzale Ferrovia, non distante dalla stazione Fs di Torre del Greco e dal monumento della Cento Fontane.
Insieme a quelle già presenti presso il parcheggio Palatucci in via De Gasperi, in prossimità della stazione centrale della Circumvesuviana di piazzale della Repubblica e a ridosso della fermata di Leopardi sempre della Circum, fungeranno da possibile punto di riferimento per chi, accanto al servizio ordinario per la raccolta di prossimità assicurato ogni giorno secondo il calendario predisposto dall'amministrazione comunale, avesse necessità ogni tanto di smaltire altre frazioni, sempre debitamente differenziate. A provare per primo l'ecoisola posta in via Aldo Moro e giunta a bordo di mezzi adatti al collocamento in sicurezza, è stato il sindaco Luigi Mennella, alla presenza tra gli altri dell'assessore Antonio Ramondo, del funzionario dell'ufficio Igiene Francesca Immobile, del Dec del contratto per lo smaltimento dei rifiuti Raffaele Magliulo e del supporto al rup Catello Esposito, mentre a coadiuvare le operazioni e la viabilità nelle zone interessate sono stati gli agenti di polizia municipale: “Ai cittadini che ci chiedevano informazioni in merito – fa sapere il primo cittadino – abbiamo spiegato le modalità di funzionamento di queste strutture”. Basta infatti avvicinare all'apposito lettore ottico il codice della propria tessera sanitaria per attivare la macchina. Sarà poi cura del cittadino sfiorare il pulsante che indica ogni singolo scompartimento (rispettivamente per depositare multimateriale, carta e cartone, vetro, secco e organico) ed inserire i rifiuti differenziati.
“È utile ribadire – ha aggiunto il sindaco Mennella – che questo è un'aggiunta al servizio principale, che resta quello di raccolta quotidiana di prossimità. Questo servizio resta un'agevolazione prevista dal contratto del quale si è voluto dotare l'amministrazione”.
E dopo i buoni riscontri registrati dalle prime tre, sia in termini di servizio sia in termini di aumento della percentuale della differenziata, il Comune è pronto a dotarsi di altre cinque ecoisole, che porteranno complessivamente a dieci il numero di quelle attive: “Sono già state prenotate – specifica l'assessore Ramondo – e arriveranno nell'arco delle prossime settimane. A tale riguardo, sono anche stati individuati i punti dove verranno sistemate: si tratta del parcheggio pubblico posto nella zona della Litoranea, Cappella Nuova, Cappella Bianchini, via De Curtis e via Marconi, a ridosso del ponte dove una volta c'era il vecchio casello autostradale”.

Video
play button

astellammare - Vicinanza si insedia, a Palazzo Farnese la proclamazione degli eletti

«Dobbiamo lavorare su un doppio binario: quotidianità e progettualità. Bisogna restituire a Castellammare i suoi asset».

21 ore fa
share
play button

Castellammare - Sport e inclusione sociale, Elefante: «Basta polemiche, parliamo del futuro»

05/06/2024
share
play button

Castellammare - Processione del Corpus Domini

02/06/2024
share
play button

Castellammare - Ruotolo: «La lista del PD è pulita»

02/06/2024
share
Tutti i video >
Politica & Lavoro







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici