Politica & Lavoro
shareCONDIVIDI

Castellammare - Rebus giunta, Vicinanza pronto ad incontrare gli alleati

Non si sblocca la definizione della squadra di assessori. Tra i papabili ci sono Ciccarelli e Di Nocera in quota Pd. L'ipotesi Menduto per l’Urbanistica.

tempo di lettura: 3 min
07/07/2024 10:31:46

Sono trascorse quattro settimane dalla sua elezione a sindaco, ma Luigi Vicinanza non è ancora riuscito a mettere tutti d’accordo per la formazione della giunta. Dopo il primo giro di consultazioni e diversi incontri anche in provincia e regione, il primo cittadino stabiese si appresta a dare il via nelle prossime ore al secondo giro di incontri con i partiti e le civiche della coalizione che lo hanno portato alla vittoria dello scorso 8 e 9 giugno. Questa volta lo farà con una serie di proposte che ha avuto modo di ricevere. Innanzitutto quella di Roberto Elefante che punta alla presidenza del consiglio, così come da accordi pre-elettorali. Poi con il nome di Andrea Ciccarelli, fedelissimo di Elefante, come assessore alle politiche sociali. Quindi, sempre in ottica dem, ci sono i profili di Fiorella Girace e Nora Di Nocera, coloro che hanno contribuito fortemente a definire la candidatura di Vicinanza a Castellammare. Ma una di queste nomine rischia di tenere i fedelissimi dell’area Schlein - e quindi Nicola Corrado - fuori dalla giunta. Qesto è il principale nodo da sciogliere.
Poi c’è Futuro Democratico che con 3 consiglieri comunali vorrebbe 2 assessori. Uno in quota Iovino ed uno in quota Cuomo-D’Angelo. Per la lista, invece, c’è possibilità di una sola poltrona in giunta. Ecco quindi che, senza un accordo preliminare - che deve arrivare dalla Regione - si rischia la frattura interna. Per ora il nome che circola è quello di Mariella Verdoliva, presidente della Fondazione Monti Lattari. Potrebbe essere lei il nome giusto per accordare le due anime di Futuro Democratico e per blindare il patto tra Vincenzo De Luca e Vicinanza. Un assessore toccherà al Movimento 5 Stelle, con la proposta avanzata dal deputato Gaetano Amato di affidare la delega allo sport al pluri-campione del mondo di canottaggio Giuseppe Abbagnale.
Alla lista del sindaco Vicinanza potrebbe invece andare la delega all’urbanistica. Una scelta condivisa con Basa Popolare di Salvatore Vozza. In questo caso, il nome che circola è quello di Mariacristina Menduto.  Delega pesante, poi, potrebbe andare alla lista Noi per Stabia. All’ex deputata Teresa Manzo, potrebbe andare l’incarico di assessore al Bilancio. Resterebbero da coprire poi le poltrone ai Lavori Pubblici, Ambiente e quella del Vicesindaco. E qui le cose si fanno un po’ più complicate. Perché restano ancora fuori dai giochi le liste Uniti per Stabia, La nostra Castellammare e Azione. Tutte con un consigliere comunale eletto e tutti di un certo spessore ed esperienza. Si tratta rispettivamente dei neo eletti consiglieri Giovanni Nastelli, Ciro Cascone e Vincenzo Ungaro. Andranno certamente tenuti in debita considerazione da Vicinanza ma con solo 2 incaricati da affidare (Lavori Pubblici e Ambiente) oltre alla poltrona di vicesindaco, non sarà facile trovare una soluzione che li accontenti tutti. La prossima settimana sarà decisiva, anche perché i giorni passano e la definizione della squadra di assessori è fondamentale per dare riscontro alle richieste della città, mentre la minoranza fa sentire la sua voce manifestando il disappunto per la prolungata stasi in attesa della composizione della giunta e della seduta di insediamento del consiglio comunale.

Video
play button

Gragnano - GdF trova 3 pistole con matricola abrasa e 23 proiettili

2 ore fa
share
play button

Castellammare - Per la Patria e per il Re, Public & Digital History. Il Vespucci

12/07/2024
share
play button

Castellammare - Festa di ringraziamento per i neo consiglieri comunali Elefante e Amato

28/06/2024
share
play button

Castellammare - Eleganza e Stile: Aperitivo Esclusivo alla Jasper Boutique con Paolo Ciavarro

19/06/2024
share
Tutti i video >
Politica & Lavoro







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici