domenica 18 novembre 2018 - Aggiornato alle 13:41
farmacia san carlo
StabiaChannel.it
farmacia san carlo
Politica & Lavoro

Castellammare - Fincantieri, a febbraio l'incontro in Regione. Nastelli: «Pressing sui vertici del PD, il cantiere va rilanciato»

Il consigliere-operaio si sofferma anche sulla realizzazione del museo navale: «Cerchiamo una sede vicina al mare. Proporrò emendamento per collocazione provvisoria in attesa di ristrutturare una parte della Colonia dei Ferrovieri».

pavidas

La vertenza degli operai Fincantieri approderà in Regione a febbraio. A dare l'annuncio è Giovanni Nastelli, consigliere comunale del PD, che ha svelato le prossime tappe del percorso che dovrà condurre le istituzioni a far pressione sull'azienda affinché il cantiere di Castellammare di Stabia non venga ridotto a uno stabilimento di supporto. «L'incontro in commissione attività produttive della Regione Campania si terrà il mese prossimo. - spiega il consigliere-operaio - Insieme al sindaco, sto sollecitando i vertici regionali del PD, che mi hanno assicurato di essere costantemente in contatto con i responsabili Fincantieri e di voler contribuire a delineare il progetto di rilancio dello stabilimento stabiese. Il cantiere va rilanciato e non può essere penalizzato rispetto agli altri stabilimenti, soprattutto in un momento così florido per Fincantieri, tornata ormai a costituire un punto di riferimento nel settore in ambito mondiale». Nei mesi scorsi, d'altra parte, si era discusso in merito alla possibilità di trasformare il cantiere stabiese in un polo per la costruzione di traghetti, soluzione emersa anche nell'ambito dell'incontro a Roma tra l'ad Bono, il governatore De Luca e il ministro per il Mezzogiorno De Vincenti. Ma l'ipotesi non piace alle tute blu, che temono che il cantiere possa essere penalizzato rispetto agli altri stabilimenti dello stivale. «Ci avviamo verso il varo di un troncone di prua della Carnival Princess - sottolinea Nastelli - Sarà un momento importante per noi, anche se il nostro obiettivo consiste nel tornare a costruire navi per intero.


Anche per questa ragione, la "giornata del varo", che avevo proposto di istituire qualche tempo fa, sarà rimandata al varo della nave militare, il cui ingresso in acqua sarà il preludio ad una grande festa. Ci avviamo verso una fase delicata e importante per il nostro cantiere e, in questa chiave, sarà fondamentale anche l'elezione della nuova RSU che dovrà traghettare le scelte verso il definitivo rilancio». Nastelli, intanto, si è fatto promotore dell'istituzione del museo navale, da includere tra le sezioni del museo civico, dislocate in diverse strutture del territorio. «Cerchiamo una sede vicina al mare, che con ogni probabilità sarà una porzione della Colonia dei Ferrovieri, che andrà almeno parzialmente ristrutturata. - sottolinea il consigliere dem - Proporrò, pertanto, un emendamento al provvedimento che dovrebbe presto arrivare in consiglio comunale, allo scopo di individuare una struttura in cui realizzare subito il museo, da trasferire in seguito nella Colonia dei Ferrovieri quando la ristrutturazione sarà completata. Incontrerò presto l'assessore Rubino per discutere sulle modalità con cui prenderà forma questo ambizioso progetto».


news Il ruggito delle tute blu, giovedì 1 febbraio il varo del troncone della Carnival Princess


sabato 27 gennaio 2018 - 13:31 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Politica & Lavoro


Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio Scuola Calcio Nicola De Simone ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio Scuola Calcio Nicola De Simone ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO


Archivio Notizie

Seleziona il mese