Politica & Lavoro
shareCONDIVIDI

Castellammare - Coronavirus, Cimmino chiarisce: «Il sindaco non può chiudere la città»

«Non escludiamo l'arrivo dell'esercito: troppi comportamenti irrispettosi. Quartieri focolai? No, il contagio è diffuso in tutto il territorio comunale»

tempo di lettura: 2 min
di Gennaro Esposito
04/03/2021 08:02:57

«Un sindaco non può chiudere una città perchè dichiarare una zona rossa non è fra le sue competenze». A dirlo, nel corso della diretta di StabiaChannel di ieri mercoledì 3 marzo, è il primo cittadino di Castellammare di Stabia che ha provato a fare chiarezza dopo le richieste insistenti delle ultime ore a causa del preoccupante aumento dei contagi. Per chiudere Castellammare, quindi, servirà un'ordinanza della Regione Campania: «Credo che sia controproducente chiudere un territorio mentre i Comuni limitrofi restano aperti in zona arancione. Questo non aiuta il contrasto del contagio. Sarebbe utile una decisione globale e regionale. Quello che può fare il sindaco è firmare ordinanze restrittive anche se a malincuore. Abbiamo deciso di chiudere i negozi alle 18, la villa comunale, imporre il coprifuoco alle 20: proviamo in questo modo in attesa di capire come si muoverà la Regione e il Governo».

«Oggi non abbiamo un vero e proprio focolaio in città, il numero dei positivi sono estesi su tutto il territorio cittadino. Stiamo cercando di aumentare i tamponi e ricostruire i contatti ma quello che voglio garantire è che non ci sono quartieri più a rischio rispetto agli altri: la situazione è la stessa ovunque - continua Cimmino -. Il primo problema è che il virus è mutato e si sta diffondendo diversamente rispetto al passato. Non possiamo poi non considerare i comportamenti irrispettosi di molti cittadini che favoriscono la diffusione del contagio. Per questo motivo non escludo l'arrivo dell'esercito anche se abbiamo sensibilizzato tutte le forze dell'ordine presenti sul territorio».

Ma il sindaco Gaetano Cimmino prova comunque a guardare al futuro, ovvero alle vaccinazioni: «Resta forte inoltre la collaborazione con l'AslNa3 Sud per favorire le vaccinazioni oltre che per avere un quadro chiaro dei contagi nel nostro territorio. Abbiamo individuato infatti la Panzini come sede per i vaccini del personale scolastico mentre abbiamo individuato anche un immobile comunale nel quale saranno effettuate le vaccinazioni a tutti i cittadini. Il tutto senza dimenticare la presenza del drive in nelle Terme che è fondamentale per il tracciamento del contagio. Tutto ciò testimonia una collaborazione importante con l'Asl: Castellammare è un quartiere generale».

Video
play button

Juve Stabia - Altra vittoria per le vespe. Mister Padalino predica calma

Le parole del tecnico delle vespe al termine dell'importante vittoria della sua squadra a Caserta.

18/04/2021
share
play button

Juve Stabia - Padalino mette nel mirino la Caserta ed i playoff

17/04/2021
share
play button

Campania - La situazione sui contagi, sulla scuola e soprattutto sulla campagna vaccinale

16/04/2021
share
play button

Passione Gialloblù, XXVII puntata. Ospite della serata Gigi Pavarese

13/04/2021
share
Tutti i video >
Politica & Lavoro







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici