Juve Stabia
shareCONDIVIDI

Monterosi Tuscia - Juve Stabia: Curiosità e probabili formazioni. Le vespe vogliono il pronto riscatto

I gialloblù torneranno in campo questo pomeriggio alle ore 18 in quel di Pontedera 

tempo di lettura: 2 min
di Gioacchino Roberto Di Maio
14/09/2022 00:13:37

La torcida gialloblù

La Juve Stabia riparte a caccia del riscatto. Oggi pomeriggio, alle ore 18, le vespe affronteranno il Monterosi Tuscia allo stadio Mannucci di Pontedera nel primo turno infrasettimanale proposto dal calendario. Come un anno fa, quando ad ospitarne i match interni fu il Rocchi di Viterbo, i laziali sono costretti a disputare le proprie sfide casalinghe in campo neutro non potendo disporre del Marcello Martoni. Situazione, questa, non nuova per la formazione di Colucci che, alla prima giornata, aveva affrontato a Pagani la Gelbison, altra formazione a non disporre del proprio impianto di casa. Squalificato Tonucci, espulso contro la Turris, i gialloblù dovrebbero confermare il consueto 4-3-3 schierando Caldore accanto a Cinaglia a difesa della porta di Barosi. Maggioni sarà il terzino destro con Dell’Orfanello sulla corsia mancina. Lungo la mediana Berardocco agirà in cabina di regia supportato da Altobelli e Ricci, anche se non è escluso l’esordio dal primo minuto di Gerbo in luogo di quest’ultimo. In avanti Bentivegna e Scaccabarozzi agiranno sulle fasce a supporto del bomber Pandolfi. Non dovesse l’ex Turris riuscire a partire titolare dopo la sostituzione richiesta durante il derby, Colucci è in predicato di giocarsi la carta Della Pietra falso nueve. Prima convocazione per il “Cobra” Zigoni. L’unico precedente, che come quello odierno si è disputato lontano da Monterosi, vide la formazione di Menichini imporsi 3-0 pochi mesi or sono grazie ad una tripletta di Costantino. Tra le note di colore della sfida vi è la storia di Lorenzo Borri, difensore che ha vestito per poco più di 50 giorni i colori della Juve Stabia durante l’estate 2019: ingaggiato il 2 luglio dal Pontedera, fu ceduto il 30 agosto al Piacenza. Poco significativa anche l’esperienza alle falde del Faito di Alessandro Rossi, attaccante che non riuscì a lasciare il segno durante il campionato cadetto 2019/20 concluso con l’inattesa retrocessione in Lega Pro dopo la pausa Covid. Tutt’altri ricordi rievoca, invece, la presenza di Massimiliano Carlini, funambolico attaccante che collezionò 10 preziosissime reti oltre ad assist a grappoli per i compagni durante la stagione dei record 2018/2019 che riportò le vespe in serie B. Durante la scorsa estate si era vociferato di un suo possibile ritorno a Castellammare prima dell’ufficializzazione del suo trasferimento nel Lazio. Arbitrerà il signor Dario Madonia della sezione di Palermo, coadiuvato dagli assistenti Matteo Taverna di Bergamo e Manuel Marchese di Pavia. Quarto uomo Gianluca Renzi di Pesaro. Garra e passione, la Juve Stabia vuole rialzare subito la testa.

Juve Stabia (4-3-3): Barosi; Maggioni, Cinaglia, Caldore, Dell’Orfanello; Altobelli, Berardocco, Ricci; Scaccabarozzi, Pandolfi, Bentivegna. All.: Leonardo Colucci.

Video
play button

Juve Stabia - Viterbese 0-0, le intervista post gara

Il sala stampa il tecnici Colucci e Filippi ed il centrocampista delle vespe Berardocco.

25/09/2022
share
play button

Castellammare - BTS e Polisportiva Stabia presentano le squadre della nuova stagione

25/09/2022
share
play button

Juve Stabia - Mister Colucci presenta la sfida contro la Viterbese. «non sottovaluteremo i laziali

23/09/2022
share
play button

Juve Stabia - Monopoli. Conferenza stampa di Mister Colucci

18/09/2022
share
Tutti i video >
Juve Stabia







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici