mercoledì 21 febbraio 2018 - Aggiornato alle 23:24
dginformatica
StabiaChannel.it
dg informatica
Juve Stabia

Le PAGELLE di Juve Stabia-Catanzaro. Canotto scatenato, Paponi sprecone

La difesa si addormenta in occasione del pari di Letizia, Viola è un autentico trascinatore, Simeri non crea mai pericoli dalle parti di Nordi.

pavidas

Le vespe sprecano tanto e gettano alle ortiche la vittoria nella prima partita del 2018 al Romeo Menti contro il Catanzaro. Non basta il dominio esercitato dal primo all'ultimo istante per conquistare tre punti che avrebbero dato ulteriore linfa alle ambizioni di un gruppo che ora dovrà sudarsi fino in fondo la qualificazione ai playoff. Un'autorete di Zanini e l'espulsione di Marin sembravano il preludio ad una goleada, ma le tante occasioni sprecate e uno svarione difensivo hanno consentito agli ospiti di pervenire al pari e ammutolire la platea quando la gara sembrava ormai vinta. Di seguito, le pagelle di Juve Stabia-Catanzaro:

JUVE STABIA


Branduani 6
- Poco impegnato nel corso del match, si vede sfilare davanti un traversone su cui si fionda Letizia, autore del clamoroso pareggio nel finale.

Nava 6
- Tiene a bada Letizia e Infantino finché può, non lesinando qualche sortita offensiva. Dal 32' s.t. Allievi s.v.

Morero 5,5
- Partecipa alla dormita collettiva in occasione del gol del pareggio, al termine di una prova in cui corre pochi rischi.

Bachini 5,5
- Si disimpegna sempre con ottime doti, ma anche lui si fa trovare fuori posizione sul cross da sinistra che genera la rete di Letizia.

Crialese 5,5
- Un po' pasticcione quando ha il pallone tra i piedi. Le sue sovrapposizioni spesso creano pericoli, ma la copertura difensiva è imperfetta.

Canotto 7,5
- Manda letteralmente in tilt la difesa ospite con serpentine e dribbling, propiziando l'autogol di Zanini e le migliori occasioni delle vespe.

Dal 35' s.t. Calò s.v.

Mastalli 6
- Avanza il baricentro quando le vespe si ritrovano con l'uomo in più, proponendosi anche talvolta nell'area avversaria.

Viola 6,5
- Perde il duello personale con Nordi, abile nel respingere le sue due conclusioni a rete, ma è costantemente pronto a prendere in mano la manovra e a proporsi in attacco, trascinando la squadra nei momenti difficili.

Strefezza 6,5
- Una traversa e altre due occasioni importanti evidenziano la sua capacità di creare pericoli alla difesa avversaria. Ma stavolta la sfortuna gli nega la gioia del gol.

Simeri 5,5
- Si muove su tutto il fronte offensivo, ma non trova mai lo spunto per rendersi pericoloso dalle parti di Nordi.

Paponi 5
- Fallisce un'occasione d'oro per chiudere la partita, sparando addosso a Nordi a due passi dalla porta. Dal 23' s.t. Lisi 5,5 - Entra per provare a distendersi in contropiede e ad approfittare degli spazi concessi dalla difesa, ma si rivela evanescente.

All.: Caserta-Ferrara 5,5
- Le vespe creano tanto ma sprecano ancor di più. Stavolta è mancato un pizzico di malizia per portare a casa un successo che avrebbe assunto un'importanza fondamentale per le sorti del torneo.

CATANZARO (3-5-2):
Nordi 7,5; Di Nunzio 6; Riggio 5,5 (32' s.t. Van Ransbeeck s.v.); Sabato 6,5; Nicoletti 5 (7' s.t. De Giorgi 6,5); Maita 6; Marin 4; Onescu 6 (31' s.t. Spighi s.v.); Zanini 4,5; Infantino 5,5; Letizia 7 (45' s.t. Falcone s.v.). All.: Dionigi 6,5.


Gli ultimi articoli di Juve Stabia

domenica 21 gennaio 2018 - 23:02 | © RIPRODUZIONE RISERVATA



Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma Rionero Caffè Futura Costruzioni srl
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO