sabato 18 novembre 2017 - Aggiornato alle 01:00
dginformatica
StabiaChannel.it
dg informatica
Juve Stabia

Le PAGELLE di Catanzaro-Juve Stabia: Branduani salva il risultato, Matute croce e delizia

Lisi e Mastalli sono poco incisivi nel corso del match, Morero e Redolfi tengono a bada gli attaccanti avversari, Simeri mostra buoni colpi ma spreca negli ultimi sedici metri.

pavidas

Le vespe conservano l'imbattibilità dopo le prime due trasferte e portano a casa un punto prezioso da Catanzaro al termine di un match estremamente tattico e concluso a reti bianche. I ragazzi allenati dal duo Caserta-Ferrara hanno mostrato a tratti buone trame ma, a differenza del match di Andria, è stata la fase difensiva a convincere maggiormente, mentre gli attaccanti sono apparsi davvero poco incisivi. Di seguito, le pagelle di Catanzaro-Juve Stabia:

JUVE STABIA


Branduani 6,5
- Poco impegnato nel corso del match, si oppone alla grande ne finale alla conclusione di Anastasi, salvando di fatto il risultato.

Dentice 6
- Riduce le sortite offensive per tenere a bada Falcone. Dalle sue parti i calabresi non sfondano quasi mai.

Morero 6
- Impreciso in alcuni disimpegni, guida comunque con sagacia tattica la linea difensiva.

Redolfi 6
- Ottima spalla di Morero, non dà mai la sensazione di andare in affanno contro gli attaccanti giallorossi.

Crialese 6
- Al pari di Dentice, si limita alla fase difensiva e non lascia mai spazio a Puntoriere per creare pericoli sulla sua corsia.

Matute 6,5
- Mastino instancabile, morde le caviglie degli avversari e recupera un'infinità di palloni, anche se pecca sempre di scarsa precisione in fase di impostazione.

Capece 5,5
- Non è lucido in cabina di regia e non riesce a dare fluidità alla manovra gialloblù.


Dal 26' s.t. Calò 6 - Le sue caratteristiche da regista puro lo rendono più adatto al ruolo di vertice basso davanti alla difesa.

Mastalli 6
- Si accende ad intermittenza, ma non riesce ad alzare i ritmi della partita, lasciandosi irretire dalla tela tessuta da Onescu.

Berardi 5,5
- Serata storta con poche giocate degne di nota. Ci mette impegno ma spesso brancola nel buio. Dal 18' s.t. Canotto 5,5 - Non riesce ad imprimere una svolta alla partita con il suo ingresso a gara in corso.

Simeri 6
- Si muove bene lungo tutto il fronte offensivo, creando non pochi disagi alla difesa giallorossa, ma nei momenti chiave non si rivela un rapace da area di rigore.

Lisi 5,5
- La difesa avversaria gli prende le misure e il suo celebre cambio di passo si fa attendere invano.

All.: Caserta-Ferrara 6
- Due punti in altrettante trasferte sono un buon viatico per dare inizio alla stagione, ma sul piano della manovra si attendono progressi con l'amalgama di un gruppo ancora poco avvezzo agli schemi dei due mister.

CATANZARO (4-3-3): Nordi 6; Riggio 6; Gambaretti s.v. (13' p.t. Spighi 6,5); Sirri 6; Imperiale 6; Maita 5,5; Onescu 6; Benedetti 6; Falcone 5 (24' s.t. Anastasi 6); Letizia6; Puntoriere 5,5 (10' s.t. Cunzi 5,5). All.: Erra 6.

video Catanzaro - Juve Stabia 0 a 0. Caserta ed Erra in sala stampa


domenica 10 settembre 2017 - 01:30 | © RIPRODUZIONE RISERVATA



Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO