domenica 8 dicembre 2019 - Aggiornato alle 21:44
dginformatica
StabiaChannel.it
dginformatica
Juve Stabia

Juve Stabia - Il condottiero Caserta è pronto alla battaglia. «Bello ripartire con questo entusiasmo. Paponi? La scelta della società va rispettata»


«Ci attende un campionato difficilissimo, sarà fondamentale lavorare sodo durante il ritiro»

pavidas
   Mister Fabio Caserta

Il condottiero è pronto a guidare nuovamente i propri uomini in battaglia. Mister Fabio Caserta torna al comando del proprio esercito con l’entusiasmo di chi è consapevole di trovarsi di fronte ad una sfida più suggestiva che mai. «È straordinario ripartire con l’entusiasmo dimostratoci dai tifosi – sottolinea il trainer gialloblù in riferimento al saluto della tifoseria alla squadra in occasione della presentazione delle nuove maglie da gioco –, noi tutti dovremo lavorare sodo con la consapevolezza di dover affrontare un campionato molto duro. La stagione scorsa va dimenticata in fretta, ora dovremo disputare un torneo molto più complesso per l’elevato tasso tecnico dei nostri avversari. Se qualcuno si dice preoccupato dalla campagna acquisti è meglio che resti a casa, ognuno dei nostri calciatori darà sempre il massimo per questa gloriosa maglia. Lo scorso anno insegna che i pronostici fatti a bocce ferme lasciano il tempo che trovano, dunque ora dovremo lavorare a testa bassa con grande intensità dato che il ritiro rappresenta la fase più importante della stagione sia sotto il profilo psicofisico che del gruppo che necessita del clima ideale per amalgamarsi. Pensate che Melara si è già lamentato – scherza Caserta –, speriamo che gli altri non facciano come lui».


D’obbligo un riferimento alle voci che lo avevano voluto ad un passo dal Frosinone. «Anche se qualche interessamento concreto nei miei confronti da parte di qualche club c’è stato, la mia priorità è sempre stata la Juve Stabia. Quando Manniello e Langella mi hanno assicurato che avrebbero gettato le basi per un progetto vincente non ho esitato un attimo a garantire la mia permanenza. D’altronde, dopo aver vinto, non era il caso di lasciare le cose a metà. Sia chiaro, il nostro obiettivo primario è conquistare la salvezza, illudersi sarebbe un errore». In città impazza intanto la polemica sulla mancata convocazione di Paponi, uno degli eroi della promozione. «La società ha fatto le sue valutazioni al riguardo – sottolinea Caserta –, a me del mercato interessa relativamente dato che sono pagato per le scelte da fare sul campo con gli uomini a mia disposizione. La non convocazione di un calciatore è una scelta per cui un club può optare e in quanto tale va rispettata. Da par mio mi fido ciecamente del club, l’importante sarà partire con il piede giusto». Oggi le vespe continueranno il pre-ritiro in vista della partenza per Rivisondoli in programma domani.


news Branduani e Mastalli di nuovo insieme: «Invitiamo i tifosi a riempire il Menti come l'anno scorso»

video Juve Stabia - Presentante le maglie della nuova stagione. Le immagini e interviste della serata


Juve Stabia - Il condottiero Caserta è pronto alla battaglia. «Bello ripartire con questo entusiasmo. Paponi? La scelta della società va rispettata»

martedì 16 luglio 2019 - 00:38 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Juve Stabia


Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO