Juve Stabia
shareCONDIVIDI

Juve Stabia – Padalino: «Approccio diverso nel girone di ritorno: vietato perdere punti per strada»

Le dichiarazioni di mister Pasquale Padalino alla vigilia del match contro il Monopoli

tempo di lettura: 2 min
di Luca Piedepalumbo
22/01/2021 14:24:25

Dopo due pareggi e una sconfitta nelle ultime tre giornate di campionato, la Juve Stabia è chiamata ad invertire il trend negativo nel match dello Stadio Veneziani contro il Monopoli. Le Vespe intendono cominciare nel migliore dei modi il girone di ritorno e sono alla ricerca di punti preziosi in chiave playoff. I gialloblè potranno contare anche sul nuovo acquisto Gennaro Borrelli, attaccante classe 2000 arrivato in prestito dal Pescara.

Alla vigilia della gara contro il Monopoli, ha parlato in conferenza stampa il tecnico della Juve Stabia Pasquale Padalino, ecco le sue dichiarazioni. "Dobbiamo cominciare il girone di ritorno con un approccio diverso. Non possiamo perdere punti per strada. Bisogna giocare con l'intento di vincere, a prescindere dall'avversario. La classifica non è negativa, ma è migliorabile.

Due punti in tre partite? I pareggi contro Catanzaro e Foggia sono amari perché in entrambe le partite avremmo meritato di più. Abbiamo conquistato comunque due punti contro due squadre forti e in forma. Non abbiamo perso e ne siamo usciti a testa alta. Il ko contro la Ternana è meritato. E' stata una sconfitta pesante che può lasciare anche strascichi a livello mentale. Quando non vinci è normale essere messo in discussione. Allo stato attuale stiamo rispettando gli obiettivi stabiliti. La mia è una prospettiva positiva. Le sorti dell'allenatore dipendono sempre da tanti aspetti e da tanti fattori.

Il Monopoli è una squadra che ci ha messo in difficoltà già alla prima giornata. E' una squadra attrezzata, rapida e aggressiva. Abbiamo voglia di fare bene in trasferta e il dovere di conquistare punti anche fuori casa. Abbiamo maggiori consapevolezze rispetto al girone d'andata, ci vuole concentrazione da parte nostra e tanta concretezza e cattiveria sotto porta e non. Dobbiamo ottimizzare quanto di buono viene fatto in campo. In ognuno di noi serve un cinismo diverso. Solo attraverso il lavoro potremmo migliorare questa lacuna.

Mercato? Ci sarà qualche innesto ma nessun cambiamento di rotta. La squadra non verrà smantellata. Non è l'età che fa la differenza, ma la qualità dei calciatori. Borrelli è un classe 2000 che viene dalla Serie B, un profilo alto. Per noi può rappresentare un'alternativa importante. Elizalde arriva anche lui dalla B. Andrà a completare il nostro reparto difensivo. Può giocare sia come terzino sia come centrale.
Il modulo? Cambiare è un valore aggiunto, non una sconfitta. Non ci sono problemi nel trovare delle alternative. Più conoscenze hanno i calciatori più è facile soddisfare le esigenze dell'allenatore e della squadra".

Video
play button

Castellammare nella morsa del Covid-19. Come uscirne?

Ne parliamo con il sindaco Gaetano Cimmino, con il Coordinatore dell’unità pastorale del centro antico Don Luigi Milano, Roberto Elefante presidente PD, Johnny De Meo presidente Ascom, Fabiola Toricco dirigente scuola media Denza, Giuseppe Giordano segretario cittadino PD e Dott Coppola Antonio responsabile Covid Asl Na3 Sud.

14 ore fa
share
play button

Juve Stabia - Bari 0 a 2, le parole di mister Padalino e Mulè

14 ore fa
share
play button

Passione Gialloblù, XXII puntata. Con noi l'ex tecnico delle vespe Guido Carboni

02/03/2021
share
play button

Juve Stabia - Mister Padalino chiama i suoi all'attenzione: «Bari squadra ostica»

02/03/2021
share
Tutti i video >
Juve Stabia







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici