sabato 14 dicembre 2019 - Aggiornato alle 20:41
Gori spa
StabiaChannel.it
Gori spa
Cultura & Spettacolo

Sorrento - Torna la kermesse Suoni DiVini: una tre giorni di musica, enologia e cultura


Nella splendida cornice della Cattedrale, i concerti di Giua (24 ottobre), Cammariere (25 ottobre) e Garcia Fons (26 ottobre)

pavidas
   Foto da Web

Dopo il successo delle scorse edizioni, torna nella città del Tasso l’appuntamento con la kermesse “Suoni DiVini”: evento unico nel suo genere poiché punta ad esaltare e valorizzare le bellezze paesaggistiche di Sorrento attraverso una tre giorni dove i filoni legati a musica, enologia e cultura si intrecciano coinvolgendo cittadini e turisti lungo un percorso molto articolato.
Il vino con tutte le sue ricchezze e peculiarità si ritrova inevitabilmente al centro dell’evento, ma in una prospettiva più aperta, fondendosi con la grande musica in un connubio tra arte ed emozioni.
I luoghi prescelti per le esibizioni non sono mai casuali, e non a caso la manifestazione ha il compito primario di raccontare il patrimonio culturale sorrentino attraverso le voci più belle della musica italiana ed internazionale.
L’edizione 2019 avrà il proprio centro di gravità all’interno della suggestiva Cattedrale, completata nell’XI secolo e realizzata in stile barocco e neogotico. Nell’edificio simbolo di Sorrento si esibiranno Giua (giovedì 24 ottobre), Sergio Cammariere (venerdì 25 ottobre) e Renaud Garcia Fons & Dorantes (sabato 26 ottobre).
Giua è una cantautrice e pittrice ligure. Classe ’82, riceve prestissimo numerosi riconoscimenti (Premio Lumezia, Festival di Castrocaro, Premio Recanati e Mantova Musica Festival), e nel 2008 è finalista al Festival di Sanremo con il pezzo “Tanto non vengo”.


Nello stesso anno incide il suo primo album (Giua), al quale seguiranno “Tre”, “E improvvisamente” fino al recentissimo “Piovesse sempre così” anticipato dal singolo “Feng Shui” in duetto con Carla Signoris.
Sergio Cammariere comincia la propria carriera nel 1997, aggiudicandosi subito il Premio IMAIE come Miglior Musicista e Interprete al prestigioso Premio Tenco. 10 gli album realizzati in studio dall’artista calabrese, tra i quali spicca “Dalla pace del mare lontano” in collaborazione con Roberto Kunstler. L’amore per i viaggi e le esplorazioni si evidenziano in “Sergio Cammariere” dove rende omaggio al Marocco e “Mano nella mano”, ispirato invece alle sensazioni vissute tuffandosi nell’atmosfera magica del Sud della Spagna, con un occhio di riguardo verso la meravigliosa Andalusia. L’album strumentale “Piano” vuole essere un omaggio ai 30 anni di studio e live, mentre pochi mesi fa ha visto la luce “La fine di tutti i guai”, composta da 11 inediti con tante collaborazioni importanti.
Renaud Garcia Fons è invece un bassista e compositore francese: formatosi nell’arte del contrabbasso al Conservatorio di Parigi. Fortemente influenzato da Francois Rabbath, è spesso accompagnato da vari strumenti quali chitarra, darabouka, flauti, trombone e fisarmonica.



Sorrento - Torna la kermesse Suoni DiVini: una tre giorni di musica, enologia e cultura

giovedì 10 ottobre 2019 - 17:35 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Cultura & Spettacolo


Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO