Cultura & Spettacolo
shareCONDIVIDI

Pompei - 70 scuole in marcia per la Pace e la fraternità

Il 19 aprile, gli studenti delle scuole cittadine e dei comuni vicini si ritroveranno sul sagrato della Basilica mariana per lanciare il loro messaggio di Pace.

tempo di lettura: 2 min
12/04/2024 11:24:32

Saranno migliaia gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado di Pompei e dei comuni vicini che, venerdì 19 aprile, sfileranno per le strade della città, inneggiando alla pace.
Il corteo che animerà la XXVI Marcia della Pace, ispirata quest’anno al tema “La guerra è una pazzia” e organizzata dal Centro Educativo “Bartolo Longo”, diretto da Fratel Filippo Rizzo, coordinatore della manifestazione, partirà intorno alle 9.30 dal Centro, snodandosi, poi, per le strade principali della città per raggiungere, infine, il sagrato del Santuario. Qui, il fiume di studenti si fermerà per condividere un momento di riflessione davanti alla Facciata del Tempio mariano, dedicata, per volere del Fondatore Bartolo Longo, proprio alla Pace Universale.

Ad accogliere i bambini e i ragazzi ci sarà l’Arcivescovo di Pompei, Monsignor Tommaso Caputo, che darà il suo messaggio di pace, il Sindaco di Pompei, Carmine Lo Sapio, e altre autorità civili e militari.
Qui si svolgerà il tradizionale volo delle colombe e l’apposizione, grazie ai vigili del Fuoco, della corona di rose, benedetta dall’Arcivescovo, ai piedi della statua della Madonna posta in cima alla Facciata e il lancio di petali di rose dalla Loggia Papale e dal Campanile, dall’alto del quale si caleranno otto acrobati dell’edilizia che lanceranno coriandoli colorati. Qui, infine, i ragazzi delle scuole secondarie di secondo grado saranno chiamati a esporre le loro riflessioni e le loro idee per un progetto comune, quello di ‘costruire’ la Pace.

La seconda parte della manifestazione si svolgerà nel Piazzale San Giovanni XXIII, dove le scuole primarie e secondarie di primo grado si esibiranno in canti e coreografie preparate per l’occasione e leggeranno le proprie riflessioni sulla Pace.
Gli studenti si rimetteranno, poi, in marcia per raggiungere nuovamente il Centro Educativo e, sul solco tracciato dall’avvocato santo, proclamato Beato il 26 ottobre del 1980 da San Giovanni Paolo II, dopo aver speso la sua vita a favore degli ultimi e degli emarginati, chiederanno più diritti e solidarietà per i migranti, chiederanno di porre fine alla violenza sulle donne, chiederanno di non dimenticare le tante morti provocate dalle guerre, auspicheranno pace e fraternità tra i popoli.
Ad accompagnare il corteo degli studenti saranno le Bande musicali, i gruppi folk e le majorettes dei comuni di appartenenza delle diverse scuole che prenderanno parte alla manifestazione.

Video
play button

Pompei - Scavi, scoperti disegni di gladiatori fatti da bambini prima dell'eruzione del Vesuvio

In una stanza dello stesso isolato nuovi dipinti mitologici. Sul portone d’ingresso della casa due vittime dell’eruzione.

28/05/2024
share
play button

Castellammare - Evento 'Garden Stabiae Green' in ricordo di Nadio De Rosa

26/05/2024
share
play button

Castellammare - Tajani: «Mario l'uomo della partecipazione»

25/05/2024
share
play button

Castellammare - Catello Parmentola, giovane stabiese in campo. Ecco il suo programma

24/05/2024
share
Tutti i video >
Cultura & Spettacolo







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici