martedì 13 novembre 2018 - Aggiornato alle 20:47
dginformatica
StabiaChannel.it
dginformatica
Cultura & Spettacolo

Gragnano - Grande successo per la festa in onore di San Francesco

pavidas

Grande successo a Gragnano per la festa del 4 ottobre scorso in onore di San Francesco. Festa svoltasi in via del Presepe e rivoluzionata rispetto agli scorsi anni.

Una ricorrenza iniziata nel lontano 1999 e da allora si è ripetuta anno dopo anno fino ad oggi. E’ diventata ormai un punto fermo per Gragnano e i suoi abitanti. Una festa nata da un’intuizione del maestro Pasquale Cesarano, purtroppo scomparso da alcuni anni, che realizzò e posizionò proprio in via del Presepe  un effige di San Francesco. Dopo qualche anno, poi, riuscì a realizzare il suo sogno ovvero quello di creare un presepe artistico interamente realizzato con le sue mani.

Sono passati alcuni anni da quando e' scomparso il maestro, ma da allora non è cambiato niente grazie all’impegno di figli e nipoti che cercano di mantenere  le tradizioni tramandate dal loro amato padre.

Quest'anno la festa di Francesco è stata “accorpata” a quella della comunità del Carmine visto  che anche loro festeggiano il Santo patrono d'Italia. Per questo, la Santa Messa e' stata presieduta da Don Gerardo Cesarano presso il santuario del Carmine. Al termine della  celebrazione eucaristica e' stato donato a tutti i presenti  il "biscotto di San Francesco".


La tradizione narra che questo biscotto semplice, fatto con ingredienti poveri, sia stato l'ultimo desiderio del Santo e  l'ultima cosa che mangiò prima di morire.

Al termine della funzione religiosa tutti i fedeli, comprese le autorità presenti, si sono recati in processione verso via del Presepe, ai pedi dell’effige del Santo protettore degli animali. Qui la serata e ' proseguita con l'antica usanza di benedire i tanti animali presenti seguita da volo delle colombe bianche. Non poteva poi mancare la benedizione e distribuzione dei panini.

All’evento hanno preso parte il sindaco di Gragnano, Paolo Cimmino, il sindaco di Casola, Domenico Piccirillo, oltre al consigliere regionale Alfonso Longobardi.

In esclusiva ai nostri microfoni ha parlato il presidente del presepe, Carlo Cesarano. «Intendo ringraziare tutte le persone presenti che hanno contribuito a rendere la festa indimenticabile – ha detto - ma un ringraziamento speciale va alle forza del ordine, ai sindaci Paolo Cimmino e Domenico Piccirillo, al consigliere regionale Alfonso Longobardi e alla protezione civile di Casola e Gragnano, oltre che naturalmente ai parroci don Gerardo Cesarano e don Emanuele Rosanova».



martedì 9 ottobre 2018 - 14:27 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Cultura & Spettacolo


Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio Scuola Calcio Nicola De Simone ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio Scuola Calcio Nicola De Simone ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO


Archivio Notizie

Seleziona il mese