sabato 18 gennaio 2020 - Aggiornato alle 08:03
Gori spa
StabiaChannel.it
Gori spa
Cultura & Spettacolo

Agerola - A Natale la luce si accende su diritti dell’infanzia e legalità


“Facciamo Luce - L’abete della legalità” si inquadra nel percorso che l’Istituto Comprensivo di Agerola, in collaborazione con le altre scuole e le istituzioni del territorio, ha intrapreso da diversi anni con lo scopo di formare cittadini consapevoli.

pavidas

Domani, venerdì 6 dicembre alle ore 10.00 gli alunni di cinque anni della scuola dell’infanzia e quelli delle scuole primarie e secondarie di primo grado saranno protagonisti dell’iniziativa “Facciamo Luce - L’abete della legalità” organizzata dal Comune di Agerola in collaborazione con l’Istituto Comprensivo “S. Di Giacomo - E. De Nicola”, degli istituti paritari “San Pietro Apostolo” e “San Matteo Apostolo” e da Uniscentia.

L’iniziativa si inquadra nel percorso che l’Istituto Comprensivo di Agerola, in collaborazione con le altre scuole e le istituzioni del territorio, ha intrapreso da diversi anni con l’intento di formare generazioni di cittadini sensibili ai temi della legalità e dei diritti. Le attività laboratoriali, in questo caso, sono iniziate non a caso il 20 novembre giorno in cui, nel 1989, l’Assemblea Generale dell’Onu approvò la Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza ratificata poi il 27 maggio 1991.

«Facciamo Luce - L’albero della Legalità - dice Michele Manzi, dirigente dell’Istituto Comprensivo “S. Di Giacomo - E. De Nicola” - è una delle tante iniziative che da qualche anno a questa parte mettiamo in campo sui temi della legalità e dei diritti. L’obiettivo è quello di offrire ai nostri studenti, i cittadini del domani, la possibilità di riflettere ed approfondire argomenti che rappresentano due pilastri indispensabili per costruire una società migliore.


E lo facciamo avvalendoci dell’apporto di tante figure professionali che, a vario titolo e in diversi campi, riescono ad entrare in empatia con il loro mondo con risultati eccellenti dal punto di vista della risposta dei ragazzi»

L’evento si svolgerà all’ingresso della Casa Comunale con l’allestimento di un abete natalizio decorato dagli stessi alunni e alla presenza dei genitori, di rappresentanti delle scuole, dell’Amministrazione comunale, delle Forze dell’Ordine, dei ragazzi del servizio civile, delle associazioni Misericordia e Gruppo Fratres, del Forum Giovani e delle altre associazioni presenti sul territorio, con addobbi sui quali sono riportati i 54 articoli della Convenzione. Poi la cerimonia di accensione delle luci dell’albero e delle luminarie che rischiareranno Agerola durante le festività natalizie.

«Il protagonismo degli studenti - aggiunge il sindaco di Agerola Luca Mascolo - sollecitati a cimentarsi su temi così importanti, mi rende orgoglioso perché rappresenta un’assicurazione sul futuro della nostra comunità. Lavorare alla formazione di cittadini consapevoli, informati e capaci di avere un senso critico, rappresenta la migliore garanzia per la creazione di una società più giusta, tollerante e sicura».



Agerola - A Natale la luce si accende su diritti dell’infanzia e legalità

giovedì 5 dicembre 2019 - 11:21 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Cultura & Spettacolo


Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO