lunedì 11 dicembre 2017 - Aggiornato alle 11:50
adraporte
StabiaChannel.it
adra
Cronaca

Torre Annunziata - Gestione illecita di rifiuti, nei guai un 47enne: rischia il carcere fino a due anni

L’operazione delle forze dell’ordine ha interessato un deposito ferroviario di Brindisi, a pochi metri dalla stazione centrale, dove operava la ditta finita nel mirino delle autorità.

pavidas

Blitz dei carabinieri forestali al deposito ferroviario, denunciato alla Procura per gestione illecita dei rifiuti M. P. di 47 anni di Torre Annunziata. L’operazione delle forze dell’ordine ha interessato un deposito ferroviario di Brindisi, a pochi metri dalla stazione centrale, dove operava la ditta finita nel mirino delle autorità. La società, infatti, risulta incaricata della demolizione dei carri ferroviari parcheggiati sui binari del deposito, per il successivo trasporto e smaltimento dei rottami presso uno stabilimento in provincia di Bari. Oltre al 47enne oplontino, indagato in qualità di direttore dei lavori, è finito nei guai anche l’amministratore della ditta, ovvero P. G. di 71 anni di Somma Vesuviana. Nello specifico ai due sono stati contestati la gestione non autorizzata di rifiuti in concorso e la realizzazione di un deposito incontrollato dei rifiuti.




In pratica al momento dell’intervento, agli occhi dei militari è apparsa una scena assai singolare. In un’area di oltre mille metri quadrati erano accatastati alla rinfusa i rifiuti come una vera e propria discarica. “Alla rinfusa” è ciò che configura, secondo il Codice dell’Ambiente, una discarica, mentre per depositi del genere bisogna dividere e trattare i rifiuti per tipologie. Il 47enne di Torre Annunziata e il 71enne di Somma Vesuviana, che dovranno bonificare e ripristinare lo stato dei luoghi, rischiano il carcere fino a due anni e una multa fino a ventiseimila euro. I carabinieri forestale hanno rinvenuto anche rifiuti pericolosi.


Gli ultimi articoli di Cronaca

news Castellammare - La canzone di uno stabiese seconda allo Zecchino d'Oro. Carmine Spera racconta la dislessia: «Una cosa più grande di me, ho pianto»

news Castellammare - Raid punitivo allo Sturzo, arrestato 39enne. Sfigurò con una lametta un 41enne

news Castellammare - Raccolta firme per il disinquinamento del Sarno, il Comitato Quartieri Uniti scende in campo affianco alla popolazione

news Castellammare - Si lancia nel vuoto dal costone di Pozzano, grave 28enne gragnanese

news Gragnano - Evade dai domiciliari, arrestato Vincenzo Afeltra


giovedì 12 ottobre 2017 - 08:30 | © RIPRODUZIONE RISERVATA



Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO