Cronaca
shareCONDIVIDI

Pompei - Dichiarato abusivo nel 1999, abbattuto oggi stabile di due piani

Era ancora allo stato grezzo. Abbattutto dal proprietario in regime di autodemolizione.

tempo di lettura: 1 min
27/03/2023 14:23:58

Nell'ambito dell'attività di contrasto al fenomeno dell'abusivismo edilizio che costituisce una delle priorità dell'azione della Procura della Repubblica, in esecuzione di un ordine di demolizione emesso dal Tribunale di Torre Annunziata, sezione distaccata di Pompei, si è proceduto alla demolizione di un edificio abusivo, consistente in un manufatto di due piani in elevazione, per una superficie coperta di mq. 224,12 al piano terra, una superficie coperta di mq.189,75 al primo piano, avente un'altezza complessiva dal piano di campagna di m.6,62 ed un volume fuori terra di mc.1.460,27. Inoltre si è proceduto  alla demolizione della sua struttura di fondazione, costituita da una platea in conglomerato cementizio armato alta circa 50 cm, per cui la volumetria complessiva demolita ammonta a circa mc. 1,527,51 . Il manufatto demolito non era mai stato ultimato ed insisteva nel comune  di Pompei alla via II traversa Crapolla in un'area dichiarata di notevole interesse pubblico.

L'esecuzione delle demolizioni delle costruzioni abusive disposte dall'Autorità Giudiziaria rappresenta, per la tutela del territorio, uno strumento insostituibile sia in chiave repressiva, per il ripristino delle condizioni ambientali violate, sia in chiave preventiva, per l'efficacia dissuasiva nei confronti dell'abusivismo  edilizio. Nel caso di specie si è data esecuzione ad una sentenza di condanna risalente all'anno 1999.  Grazie anche alla incessante opera di sensibilizzazione posta in essere dalla Procura, la suddetta demolizione, ha avuto luogo, da parte del proprietario del manufatto abusivo, in regime di autodemolizione, senza anticipazione di spese da parte del Comune interessato e della Cassa Depositi e Prestiti.

Video
play button

Castellammare - Eleganza e Stile: Aperitivo Esclusivo alla Jasper Boutique con Paolo Ciavarro

Oggi siamo stati a Castellammare di Stabia, per un evento all'insegna dell'eleganza e dello stile. Da Jasper Boutique, si è svolto un esclusivo aperitivo con un ospite d'eccezione: Paolo Ciavarro, testimonial della rinomata azienda internazionale Luigi Bianchi. Quest'anno, vi è stato un ritorno all'abito chiaro e al matrimonio più easy, con tessuti freschi e non troppo ricamati, ideali per chi cerca un'eleganza sobria e moderna. Come ci spiegano Rino ed Elena Galasso.

19/06/2024
share
play button

Castellammare - Vicinanza si insedia, a Palazzo Farnese la proclamazione degli eletti

14/06/2024
share
play button

Castellammare - Sport e inclusione sociale, Elefante: «Basta polemiche, parliamo del futuro»

05/06/2024
share
play button

Castellammare - Processione del Corpus Domini

02/06/2024
share
Tutti i video >
Cronaca







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici