Cronaca
shareCONDIVIDI

Pompei - Dal 16 giugno il Frecciarossa arriverà in città con due nuovi collegamenti da/per Roma

Con il Pompei Link è possibile raggiungere in poco tempo gli scavi archeologici dalla stazione ferroviaria di Pompei.

tempo di lettura: 4 min
di ANSA
08/06/2023 23:03:32

Con l'entrata in vigore dell'orario ferroviario estivo si inaugurerà domenica la Trenitalia Summer experience: più treni per le mete turistiche estive, nuove soluzioni di viaggio integrate treno, bus, nave e aereo; promozioni ad hoc per famiglie e giovani; attenzione particolare a chi decide di andare in vacanza con gli amici a quattro zampe.
In totale sono oltre 10.000 i collegamenti al giorno in treno e circa 19.000 le corse in bus tra Italia ed Europa offerte dal Polo Passeggeri del Gruppo FS per viaggiare all'insegna della sostenibilità, abbinata a comfort e sicurezza.

Sono stati Stefano Cuzzilla, presidente di Trenitalia e Luigi Corradi, amministratore delegato e direttore generale di Trenitalia, a presentare oggi a Roma la Summer Experience 2023 e a illustrarne le novità che mirano a sviluppare una mobilità estiva in grado di offrire al viaggiatore un'esperienza di viaggio sempre più completa e attrattiva.

La Campania è sempre più collegata con il resto dell'Italia: ogni giorno viaggeranno 68 Frecciarossa tra Napoli e Milano per un totale di oltre 30mila posti, con un incremento dell'offerta nei giorni e nelle fasce orarie a maggiore richiesta grazie al Frecciarossa 1000 in doppia composizione. Per la prima volta, tutte le terze domeniche del mese a partire dal 16 giugno, il Frecciarossa arriverà a Pompei con due nuovi collegamenti da/per Roma; inoltre, con il Pompei Link è possibile raggiungere in poco tempo gli scavi archeologici dalla stazione ferroviaria di Pompei. Inoltre, per gli amanti della montagna nei weekend circoleranno quotidianamente 2 Frecciarossa tra Napoli e Torino, con fermate nelle splendide località di Oulx e Bardonecchia.

Infine, arricchita l'offerta in Frecciarossa lungo la dorsale Milano - Napoli - Cilento, con fermate aggiuntive ad Agropoli, Vallo della Lucania, Pisciotta-Palinuro e Sapri. Tra le novità più interessanti per gli Intercity ci saranno 6 collegamenti al giorno, di cui 2 periodici, da/per Napoli Centrale verso Tropea e alcune mete della Costa degli Dei in Calabria, con fermate anche a Salerno, Paestum, Agropoli, Vallo della Lucania, Pisciotta e Sapri.

Aumentano anche i collegamenti de Il Regionale di Trenitalia: 668 corse giornaliere al servizio di pendolari e dei tanti turisti che decideranno di visitare i luoghi incantevoli di tutta la Campania. Saranno oltre 37mila i posti in più offerti, così suddivisi: Cilento Line con 14 collegamenti da Napoli Centrale a Sapri e viceversa nei giorni festivi; Parchi Line con 2 collegamenti tra Napoli Campi Flegrei e Sapri verso i parchi naturalistici ed archeologici nelle giornate di sabato e festivi; e nuove corse nei giorni festivi sulle linee Napoli - Villa Literno - Formia, Caserta - Salerno, Caserta - Napoli, Napoli - Salerno e Napoli - Agropoli.

Oltre al Pompei Link, confermati gli altri servizi intermodali treno+bus molto apprezzati la scorsa estate per raggiungere facilmente le località costiere o ad alta valenza turistica: Cilento Link, Paestum Link, Vesuvio Link, Campania Link e Certosa Link. Da quest'anno, inoltre, con il FrecciaLink si potrà raggiungere Sorrento dalla stazione Alta Velocità di Napoli Afragola; con Golfo di Policastro Link le spiagge di Villammare, Capitello, Policastro e Scario saranno collegate alla stazione di Sapri, mentre con il Trentova Link la località balneare di Trentova sarà raggiungibile dalla stazione di Agropoli. Infine, dalla stazione di Caserta sarà possibile fare shopping durante i saldi estivi raggiungendo la Reggia Designer Outlet grazie al nuovo Reggia Outlet Link.

Restando in tema di trasporto su gomma, l'offerta del Polo Passeggeri si arricchirà con i nuovi collegamenti di Busitalia Campania nella città di Salerno, per spostarsi agevolmente anche nella fascia serale/notturna con i servizi del trasporto pubblico su gomma. Collegamenti e corse stagionali anche per il bacino territoriale di Vietri sul Mare e per la costiera cilentana. In ottica estiva sempre più capillari i collegamenti verso il porto e l'aeroporto di Napoli attraverso il servizio AliBus, che collega la stazione di Napoli Centrale con i moli del Golfo e l'aeroporto di Capodichino; il porto di Salerno, invece, è raggiungibile direttamente in treno, e da qui si potranno visitare le località di Vietri sul Mare, Cetara, Maiori, Minori, Amalfi e Positano grazie al servizio intermodale Costiera Link. Inoltre, le Isole Pontine, le Isole Eolie, Ischia, Capri e Procida, possono essere raggiunte con soluzione intermodale Frecce/treno regionale + traghetto SNAV e Alilauro: acquistando un unico biglietto si arriva a Napoli in treno e ci si imbarca alla volta delle Isole.

Video
play button

Pompei - Scavi, scoperti disegni di gladiatori fatti da bambini prima dell'eruzione del Vesuvio

In una stanza dello stesso isolato nuovi dipinti mitologici. Sul portone d’ingresso della casa due vittime dell’eruzione.

28/05/2024
share
play button

Castellammare - Evento 'Garden Stabiae Green' in ricordo di Nadio De Rosa

26/05/2024
share
play button

Castellammare - Tajani: «Mario l'uomo della partecipazione»

25/05/2024
share
play button

Castellammare - Catello Parmentola, giovane stabiese in campo. Ecco il suo programma

24/05/2024
share
Tutti i video >
Cronaca







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici