mercoledì 18 settembre 2019 - Aggiornato alle 15:06
bcp
StabiaChannel.it
bcp
Cronaca

Pompei - Allarme sicurezza, escalation di furti e rapine in centro


Dai colpi in appartamento alle auto rubate, tensione alta in città. i residenti: «Serve più pattugliamento nelle ore notturne».

pavidas

Dal punto di vista della sicurezza, il 2019 a Pompei non è certo iniziato nel migliore dei modi. I numerosi episodi di furti nelle scuole, purtroppo, rappresentano una cartina al tornasole del momento difficile vissuto dalla città mariana. L'ultimo caso risale allo scorso weekend, con 20 pc razziati dal Primo Circolo Didattico di piazza Schettini, non un episodio isolato.

Da settimane le denunce dei pompeiani si susseguono, sui social come nelle sedi delle forze dell'ordine. Troppo semplice ridurre il tutto al polverone che negli ultimi sei mesi ha coinvolto i vigili urbani per motivi prettamente economici: le criticità maggiori si raggiungono infatti nelle ore notturne.

E per avere un quadro abbastanza veritiero della situazione, è bastato chiamare a raccolta i residenti del centro storico con un banale post su un gruppo social locale. «Sabato notte in via Plinio - racconta Beatrice -, nel palazzo di mia madre, i ladri hanno svaligiato ben due appartamenti». Non una novità nemmeno questa, visto i raid che alcuni malviventi avevano compiuto in alcuni appartamenti di via Casone appena dieci giorni fa.

«Qualcuno sa di una gang che prende di mira le auto? - chiede Mimmo - Nella mia zona ne sono state rubate alcune con la stessa modalità».


Un problema 'a tutto tondo', che colpisce tanto la periferia quanto il centro storico. E i pompeiani non tardano a fare quadrato: «Nessun ladro ruba in casa propria - spiega Alex -, questi criminali sono sicuramente forestieri».

La soluzione più gettonata è naturalmente quella più elementare. «Servono più pattuglie di polizia e carabinieri quando fa buio», afferma Franco. E non manca nemmeno il più classico dei 'fai da te'. Come Pasquale, che si propone per formare una vera e propri ronda: «Operiamo sul territorio come vigilanza armata o disarmata - dice -, ci occupiamo anche di installazione di sistemi di allarme con collegamento alla centrale operativa».

Nel frattempo, visto l'alacre lavoro dei tutori della legge in città, a Pompei le istituzioni comunali si interrogano sul da farsi, chiedendosi se non sia forse il caso di scrivere in Prefettura per provare ad aumentare i controlli preventivi. E la tempistica sarebbe quanto mai opportuna.



Pompei - Allarme sicurezza, escalation di furti e rapine in centro

mercoledì 23 gennaio 2019 - 09:58 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Cronaca


Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO