Cronaca
shareCONDIVIDI

Napoli - Reddito di cittadinanza, Striscia scopre un illegale giro d'affari

Commerciante del napoletano fa affari prendendo una percentuale per scambiare i soldi del reddito.

tempo di lettura: 1 min
di Rita La Monica
23/02/2021 11:35:20

Un bel giro d'affari quello del commerciante di caffè partenopeo che ad un gancio della trasmissione di Canale 5 ha confessato di prendere 20 euro ogni 100 euro sottratti dal reddito di cittadinanza. Il raggiro è molto semplice, con l'aiuto di un complice che ha una pescheria fa risultare che con quei soldi il titolare del reddito ha acquistato beni come pesce oppure caffè, ma il commerciante e il cittadino intascano la somma in denaro contante. Con questa simulazione di acquisto i furbetti hanno messo in piedi un bel business, convertendo in denaro il reddito di cittadinanza e lasciano al commerciante una percentuale del 20 %.

In un primo momento qualcuno ha chiesto le prove di quanto affermava l'inviato di Striscia ed allora la troupe televisiva ha mostrato al venditore il video in cui ammette di compiere questo tipo di raggiro. Colto in flagrante  fa finire tutto in bagarre. Canta, balla e lancia coriandoli ma  non confessa, anzi dice di aver messo alla prova Luca Abete perchè la signora che fa da gancio ha chiesto informazioni ma non ha acquistato e quindi non ha commesso l'illecito. Uno show in piena regola dunque pur di non ammettere il torto. "Cosa hanno in comune il pesce e il caffè? Facile... il Reddito di cittadinanza!" così commenta Luca Abete.

Video
play button

Juve Stabia - La soddisfazione di mister Padalino per i 3 punti di Bisceglie

Le parole del tecnico delle vespe al termine del match che hanno regalato 3 punti importanti ai gialloblù.

3 ore fa
share
play button

Pompei - Reperto straordinario emerso integro dallo scavo di Civita Giuliana

15 ore fa
share
play button

Campania - Covid, De Luca: «Situazione grave, chiudiamo le scuole»

26/02/2021
share
play button

Juve Stabia - Padalino carica l'ambiente, a Bisceglie per i 3 punti

26/02/2021
share
Tutti i video >
Cronaca







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici