Cronaca
shareCONDIVIDI

Gragnano - Morte di Alessandro, fratelli indagati. «Estranei a fatti»

Sequestro cellulari e perquisizioni domiciliari dei carabinieri

tempo di lettura: 1 min
di ansa
16/09/2022 08:23:33

"Finalmente capiranno che non c'entriamo nulla in questa dolorosa vicenda".  A parlare, attraverso il loro legale, l'avvocato Salvatore Esposito, sono i tre fratelli, due maggiorenni e una minorenne, accusati dai magistrati della Procura di Torre Annunziata di istigazione al suicidio nell'ambito delle indagini sulla morte del 13enne di Gragnano (Napoli) che, lo scorso primo settembre, è precipitato nel vuoto dalla sua abitazione.
 
Ieri gli inquirenti hanno disposto il sequestro dei cellulari dei sei ragazzi indagati una decisione che, sottolinea l'avvocato Esposito, i miei clienti hanno accolto con sollievo". "I militari - prosegue Esposito - hanno anche eseguito una perquisizione nell'abitazione della famiglia che - evidenzia il legale - ha dato esito negativo". "I tre ragazzi che assisto - spiega l'avvocato - si dichiarano estranei ai fatti e sperano che le indagini possano quanto prima chiarire le circostanze di questa dolorosa vicenda".

Video
play button

Juve Stabia - Viterbese 0-0, le intervista post gara

Il sala stampa il tecnici Colucci e Filippi ed il centrocampista delle vespe Berardocco.

25/09/2022
share
play button

Castellammare - BTS e Polisportiva Stabia presentano le squadre della nuova stagione

25/09/2022
share
play button

Juve Stabia - Mister Colucci presenta la sfida contro la Viterbese. «non sottovaluteremo i laziali

23/09/2022
share
play button

Juve Stabia - Monopoli. Conferenza stampa di Mister Colucci

18/09/2022
share
Tutti i video >
Cronaca







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici