Cronaca
shareCONDIVIDI

Gragnano - Ex carcere e Gomorra, c'è l'accordo per riqualificare la struttura

La produzione della nota serie avrebbe deciso di investire nel riammodernamento della struttura abbandonata.

tempo di lettura: 2 min
di Ciro Serrapica
19/10/2018 09:14:01

L' ex carcere di Gragnano sarà il set di "Gomorra 4". La produzione, infatti, ha deciso di investire in questo luogo poiché ne ha intravisto le potenzialità per poter essere un set cinematografico. Dopo vari incontri tra la truppe cinematografica e la giunta comunale di Gragnano, si e' arrivati ad un accordo. Sara' proprio la produzione ad occuparsi a sue spese dei lavori di manutenzione del cercare e ad ottimizzare al meglio l'edificio.

L'ex carcere situato in via Petrelloni e' da circa sedici anni abbandonato. Fu realizzato nel lontano 1993 con la funzione di carcere mandamentale, cioè un istituto che ospitava i condannati con pene inferiori. Nel 1998 divenne un carcere giudiziario, sede in cui gli imputati erano in attesa di giudizio o per i condannati fino a 2 anni di reclusione. Il carcere funzionò fino al 2002, anno in cui fu chiuso e mai più riaperto fino ad oggi. Sono trascorsi circa 16 anni da allora e le condizioni della struttura non sono delle migliori. L’edificio, infatti, versa in uno stato di abbandono totale, dove si nota la fitta vegetazione cresciuta anche all’interno delle celle, la ruggine ha coperto tutte le strutture in ferro. Insomma, il degrado regna ovunque.

Il carcere è formato da celle non molto capienti ma che comunque ospitavano fino a 4 persone. La stanza includeva dei letti a castello e, dal lato opposto, armadietti in legno. Sulle pareti di alcune celle ci sono ancora attaccati dei Santini. Carcere che conteneva anche una biblioteca dove ci sono ancora alcuni libri superstiti e ammassati. In qualche caso si notano pagine piegate, forse da chi stava leggendo e non voleva perdere il segno.  C’è poi la classica area dove i detenuti prendevano la classica “ora d’aria”. Qui ci ancora le porte per giocare a calcio, due telecamere di videosorveglianza e dei fari ai lati delle pareti. Un’altra grande stanza, il parlatorio, affaccia sulla stazione ora in disuso. Un ambiente che lo staff della nota serie ha subito valutato con grande interesse. Una volta sistemato potrà servire per gestire in totale tranquillità e libertà molte delle scene necessarie alla quarta serie del tanto seguito format televisivo che racconta, nei dettagli, la vita da camorrista.

Dunque l'ex carcere sembra avere un futuro nel mondo del cinema. Gomorra, infatti, potrebbe dare il via ad altre occasioni simili. Sembra, infatti, che già altri produttori abbiano manifestato interesse verso la struttura di via Petrelloni. Ciò non farà altro di dare visibilità e introiti economici alla città della pasta.

Video
play button

Castellammare - Gli studenti ricordano le vittime innocenti di mafia e terrorismo

A trattare il delicato quanto importante argomento c’erano Federico Cafiero De Raho, ex procuratore nazionale antimafia, ed il presidente della fondazione Polis Don Tonino Palmese.

09/05/2022
share
play button

Castellammare - Cupptie inaugura i nuovi locali ed amplia l'offerta culinaria

24/05/2022
share
play button

Castellammare - San Catello, torna la processione del santo patrono di Stabia

09/05/2022
share
play button

Castellammare - Lo storico organo della Cattedrale tornerà a suonare

09/05/2022
share
Tutti i video >
Cronaca







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici