martedì 12 dicembre 2017 - Aggiornato alle 08:31
adraporte
StabiaChannel.it
adra
Cronaca

Castellammare - Una lite per un parcheggio dietro l'aggressione allo Sturzo, 60 punti al volto per la vittima

Quello che sembrava un litigio banale e un capitolo ormai chiuso, si è trasformato di colpo in un incubo per il genitore, che poco dopo ha ricevuto sulle scale della scuola la visita inattesa, corredata da un pugno al viso e una ferita con la lametta, che gli ha causato la profonda ferita.

pavidas

Un'auto parcheggiata male sarebbe la causa dello sfregio al volto del genitore che si era recato all'istituto superiore Sturzo per rassicurare il vicepreside in merito alle numerose assenze del figlio. L'uomo, A. M., si era recato a scuola in compagnia di sua moglie e della nonna del ragazzo, ma il preludio al suo ingresso nell'istituto era stato contraddistinto da una discussione in strada per un parcheggio. Quello che sembrava un litigio banale e un capitolo ormai chiuso, si è trasformato di colpo in un incubo per il genitore, che poco dopo ha ricevuto sulle scale della scuola la visita dell'uomo con cui aveva discusso poco prima, in compagnia di un'altra persona. Il genitore si è avvicinato ai due uomini pensando che volessero chiarire ulteriormente l'accaduto, ma è rimasto vittima di una brutale aggressione, un pugno al viso e una ferita con la lametta racchiusa nella mano del malvivente, che gli ha causato una profonda ferita al volto, suturata con sessanta punti al pronto soccorso del San Leonardo.


I due aggressori, uno sulla cinquantina e l'altro più giovane, sono scappati via facendo perdere le loro tracce, mentre il sangue scorreva nell'androne della scuola. Gli agenti del commissariato di polizia, agli ordini del primo dirigente Paolo Esposito, sono ora sulle tracce dei malviventi e hanno già visionato i filmati delle telecamere di videosorveglianza per ricostruire la dinamica dell'accaduto e risalire all'identità degli aggressori che hanno messo a soqquadro la scuola in un tranquillo lunedì autunnale.

news Sangue nel rione San Marco, genitore ferito al volto nell'androne dello Sturzo

news Sfregiato il volto di un genitore allo Sturzo, la dirigente scolastica: «Ci sentiamo feriti anche noi»


Gli ultimi articoli di Cronaca

news Vio Equense - La Regione si disinteressa e il Faito piange: famiglie isolate da oltre un mese

news Castellammare - Sicurezza in villa comunale, installata telecamera di videosorveglianza nei pressi dell'ex Casa del Fascio

news Castellammare - La canzone di uno stabiese seconda allo Zecchino d'Oro. Carmine Spera racconta la dislessia: «Una cosa più grande di me, ho pianto»

news Castellammare - Raid punitivo allo Sturzo, arrestato un aggressore. Sfigurò con una lametta un genitore

news Castellammare - Raccolta firme per il disinquinamento del Sarno, il Comitato Quartieri Uniti scende in campo affianco alla popolazione


mercoledì 6 dicembre 2017 - 08:03 | © RIPRODUZIONE RISERVATA



Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO