lunedì 17 dicembre 2018 - Aggiornato alle 18:23
adraporte
StabiaChannel.it
adraporte
Cronaca

Castellammare - Simulare un malore o un incidente, l'ultima novità dei giovani stabiesi


Questa notte in via Petrarca un giovane si sdraiava a terra fingendo un malore. Decine la auto costrette a fermarsi.

pavidas

Sdraiarsi al centro della strada fingendo un malore. E’ questa l’ultima frontiera del divertimento dei ragazzi, anche a Castellammare di Stabia. Questa notte, poco dopo la mezzanotte, alcuni ragazzi hanno inscenato un falso incidente in via Petrarca. Uno di loro si è disteso sull’asfalto al centro della strada, restando immobile fino all’arrivo di un’auto. I suoi amici, invece, si sono nascosti dietro un muretto per vedere, ed immortalare con i loro smartphone, la scena e soprattutto le reazioni degli automobilisti.

Ed è stato così che molti automobilisti sono tati costretti a fermarsi per capire cosa stesse accadendo. Salvo poi, dopo qualche secondo, vedere il ragazzo rialzarsi, scoppiare a ridere e scappare. E quello di ieri sera non sembra essere l’unico episodio di questo tipo verificatosi in città. Alcuni cittadini raccontano anche di ragazze che, all’improvviso, in strada, fingono un malore per attirare l’attenzione dei passanti. Poi, poco dopo, si rialzano e scappano via ridendo.

E sui social, dove alcune foto di questi episodi sono state pubblicate, si è subito scatenata la reazione dei cittadini. «La colpa è dei genitori che non hanno saputo insegnare l’educazione ai loro figli» scrive subito una donna.


Per altri, invece, «la colpa non è dei genitori ma di questa nuova generazione incapace di trovare altro divertimento se non in queste stupide esibizioni». C’è poi chi punta il dito contro la scuola dove «dovrebbero insegnare queste cose, rispettare la città e i cittadini». Ma c’è anche chi prova a stemperare i toni e le accuse: «Fatevi una risata, è solo un innocuo scherzo» scrive una ragazza che, poi, viene subito attaccata. «Uno scherzo? – dice un uomo – Uno scherzo che può degenerare e causare reazioni inconsulte di qualche povero cittadino che torna da lavoro a quell’ora tardi dopo una giornata passata a scaricare camion».

Ed in effetti questo potrebbe essere il reale pericolo. Oltre alle reazioni degli automobilisti, inoltre, ci si dovrebbe preoccupare anche del fatto che qualcuno potrebbe pensare anche che si tratti di un tentativo di rapina. In questo caso le reazioni potrebbero effettivamente essere pericolose per gli stessi ragazzi.

Dopo quello degli schiaffi agli anziani ora un altro “gioco” degli adolescenti rischia di accendere un nuovo caso a Castellammare e su come i giovani tentino di divertirsi.


sabato 1 dicembre 2018 - 09:38 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Cronaca


Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO


Archivio Notizie

Seleziona il mese