martedì 18 dicembre 2018 - Aggiornato alle 19:44
adraporte
StabiaChannel.it
adraporte
Cronaca

Castellammare - Scuola di Postiglione, 66mila euro per liquidare la ditta ed evitare un contenzioso


Intanto Iovino ha chiesto l'invio della documentazione alla Corte dei Conti

pavidas

66mila euro per liquidare la ditta che doveva gestire i lavori di ristrutturazione della scuola di Postiglione. È questa la cifra che dovrà versare il Comune di Castellammare per chiudere definitivamente la questione relativa all’istituto della periferia nord e portare avanti il progetto curato dalla nuova amministrazione di Gaetano Cimmino. Ieri durante il consiglio comunale, Francesco Iovino, capogruppo del Partito Democratico, ha chiesto alla maggioranza di inviare alla Corte dei Conti tutta la documentazione relativa al progetto della scuola di Postiglione in quanto ci sarebbero degli errori anche molto gravi di natura dirigenziale a partire dal 2012 anno in cui al governo era presente il centro-destra fino all'ultima amministrazione comunale guidata da Toni Pannullo.

In modo particolare l'errore grossolano consiste nel fatto che al momento dell'affidamento del progetto ormai alcuni anni fa, il Comune non incluse la verifica statica della struttura all'interno dei compiti della ditta. Di conseguenza, dopo aver affidato il Codice Unico Progetto, il Cup, l'Ente fu costretto a doverlo modificare in quanto inizialmente il progetto prevedeva solamente la manutenzione ordinaria della scuola e non la ristrutturazione e l'adeguamento.


Ciò significa che Palazzo Farnese ha dovuto cambiare nuovamente il progetto e di conseguenza modificare l'intera somma dell'appalto. Adesso per poter liquidare la ditta è necessario una nuova variazione di bilancio da 66mila euro la quale eviterebbe all'Ente di incombere in un contenzioso.

Nel frattempo non è stata accolta la richiesta di Francesco Iovino con la scuola di Postiglione che non finirà davanti all'attenzione della Corte dei Conti ma resta la rabbia dei cittadini dopo anni di tira e molla che hanno provocato lo stop al cantiere. Tuttavia, i lavori all’istituto per portare a termine il progetto della squadra Cimmino, dovrebbero iniziare il prossimo anno dopo che sarà individuata una nuova ditta e presentato loro il piano di ricostruzione.


mercoledì 10 ottobre 2018 - 11:16 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Cronaca


Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO


Archivio Notizie

Seleziona il mese