Cronaca
shareCONDIVIDI

Castellammare - Rapinò un 19enne in villa sottraendogli lo smartphone, arrestato

In carcere è finito S.V.. La rapina avvenne sotto gli occhi dei passanti.

tempo di lettura: 2 min
23/11/2021 19:12:55

Questa mattina la Polizia di Stato del Commissariato di Castellammare di Stabia ha dato esecuzione ad un'ordinanza applicativa della misura cautelare della custodia in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Torre Annunziata su conforme richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti di S.V. in quanto gravemente indiziato del reato di rapina aggravata, accertato in Castellammare di Stabia in data 14.09.2021.

L'attività di indagine era inzia a seguito della denuncia sporta lo scorso 15 settembre presso il Commissariato di P.S. Castellammare di Stabia da un diciannovenne, il quale segnalava di essere stato vittima della sottrazione del suo telefono cellulare   Apple Iphone XR del valore commerciale di euro 500 circa - mentre passeggiava per le vie del centro cittadino unitamente alla fidanzata. In quella circostanza la vittima veniva avvicinata da un giovane sconosciuto il quale, con tono minaccioso, gli chiedeva il cellulare per effettuare una telefonata. Successivamente lo sconosciuto pretendeva che la vittima gli fornisse anche il codice di sblocco, brandendo un casco protettivo e mimando il gesto di colpirlo alla testa e, nel contempo, minacciandolo di spaccargli il casco in testa. Pertanto il diciannovenne cedeva nuovamente alla richiesta e cosi lo sconosciuto, impossessatosi del telefono e del codice, si allontanava.

Tornato a casa, il 19enne riuscì a localizzare il telefono in via Grotte San Biagio e poi in Corso Garibaldi nei pressi di un locale pubblico. Dopo aver informato le forze dell'ordine, il giovane si recò sul posto incrociando il ladro che, per questo, lasciò il cellulare nelle mani di un ragazzo presente sul posto e si allontanò. Il 19enne, mentre si stava allontanando con il suo telefono in mano, si incrociava nuovamente con l'autore della rapina, il quale lo minacciava ulteriormente.

L'attività investigativa avviata immediatamente dopo il fatto, consistente nella escussione di persone informate sui fatti, nell'analisi dei filmati delle telecamere del sistema di videosorveglianza e in pedinamenti, consentiva di identificare l'autore del reato nell'odierno arrestato. Quest'ultimo, già posto agli arresti domiciliari per rapina e lesioni personali aggravate commessi in Castellammare di Stabia lo scorso 30 agosto, veniva prelevato presso la sua abitazione e tradotto presso la casa circondariale di Napoli - Poggioreale.

Video
play button

Castellammare - I Falò dell'Immacolata sull'arenile

L'accensione dei 3 falò sull'arenile stabiese.

4 ore fa
share
play button

Castellammare - L'accensione dell'albero in villa comunale

4 ore fa
share
play button

Passione Gialloblù, special guest il centrocampista della Juve Stabia Guido Davì

8 ore fa
share
play button

Sospensione dal servizio per violazione obbligo vaccinale, iniziative che si possono intraprendere

05/12/2021
share
Tutti i video >
Cronaca







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici