lunedì 10 agosto 2020 - Aggiornato alle 21:25
Gori spa
StabiaChannel.it
Gori spa
Cronaca

Castellammare - Piano di mobilità, il Comune è pronto: a settembre al via la rivoluzione


A settembre saranno attive le prime ZTL mentre a ottobre e novembre si replicherà anche il sabato. Pronto il parcheggio nelle Nuove Terme dove ad attendere i cittadini ci sarà una navetta dell'Eav che li accompagnerà gratuitamente al centro

pavidas

Piano di mobilità, ormai ci siamo. Il Comune di Castellammare di Stabia è pronto a lanciare la grande rivoluzione urbana dopo un lavoro durato circa 2 anni e che ha visto impegnato in prima persona l'assessore Gianpaolo Scafarto e diversi tecnici comunali oltre che consulenti esterni. Il piano prenderà il via il prossimo mese di settembre quando sarà istituita la prima intera ZTL solamente di domenica mentre a ottobre-novembre S Si replicherà anche il sabato. La più importante novità riguarda sicuramente l'installazione di un nuovo parcheggio all'interno delle Nuove Terme di Castellammare di Stabia dal costo giornaliero di circa 2 euro. Lì poi ad attendere i cittadini stabiesi ed eventuali turisti ci sarà una navetta che l'Eav metterà a disposizione (con costi a carico di Palazzo Farnese) per poter raggiungere in totale tranquillità il centro della movida, ovvero il lungomare e le zone ad essere limitrofe. Un progetto ambizioso quello dell'amministrazione comunale che secondo le intenzioni del sindaco Cimmino e dell'assessore Scafarto dovrà completamente rivoluzionare le abitudini degli stabiesi che dovranno progressivamente dire addio al centro cittadino che non sarà più raggiungibile con le auto ma solamente a piedi. A riguardo saranno installati infatti quattro varchi, uno dei quali a Piazza Spartaco e uno lungo Corso Garibaldi per garantire la ZTL.


Si preannuncia quindi lo stop alle auto lungo corso Vittorio Emanuele e corso Garibaldi. In particolare saranno diverse le arterie che subiranno un cambiamento di senso di marcia ma al momento il Comune non le ha ancora rese note. L'intenzione è quella di snellire il traffico e liberare la città dallo smog e dal caos che si registra purtroppo ogni fine settimana. A riguardo Cimino è stato chiaro: "Nei prossimi giorni andremo a pubblicare una serie di video dove sarà illustrato nel dettaglio il nuovo piano di mobilità così da abituare la popolazione a questo importante cambiamento. Si tratta di un progetto rivoluzionario che cambierà totalmente il modo di vivere la città da parte degli stabiesi". I primi cambiamenti per quanto riguarda il piano di mobilità riguardano per esempio via Marconi e via Regina Margherita dove sono state cancellate parte delle strisce bianche e delle strisce blu presenti per lasciar spazio alle corsie preferenziali che potranno essere percorse solamente dagli autobus (considerato che il comune intende potenziare per poter servire interamente su gomma l'intero territorio comunale).



Castellammare - Piano di mobilità, il Comune è pronto: a settembre al via la rivoluzione

venerdì 31 luglio 2020 - 15:33 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Cronaca


Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point Rionero Caffè Futura Costruzioni srl ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO