mercoledì 27 gennaio 2021 - Aggiornato alle 09:48
Gori spa
StabiaChannel.it
Gori spa
Cronaca

Castellammare - PD, gli strascichi della sfiducia. Partito spaccato e sale semivuote per i candidati dem alle politiche


Una fetta del circolo locale sarebbe pronta ad aprire le porte ad Area Civica, che ha sfiduciato l'ex sindaco Antonio Pannullo, mentre il gruppo consiliare dem non ha alcuna intenzione di dialogare con chi ha mandato a casa l'amministrazione comunale. Ma chi dovrà decidere il prossimo candidato sindaco?

pavidas

Strascichi della sfiducia. Il PD non fa presa sugli stabiesi e la sala semivuota del Supercinema in occasione dell'evento con i candidati alle elezioni politiche e i vertici regionali testimonia un dato attualmente pressoché inequivocabile: Franco Manniello e Silvana Somma devono fare quasi tutto da soli. La spaccatura all'interno del Partito Democratico si fa sentire anche nella campagna elettorale e le posizioni divergenti tra il gruppo consiliare e la segreteria cittadina non generano conseguenze positive sulle sorti dei candidati alla Camera e al Senato e potrebbero rivelarsi un deterrente anche per stabilire la strategia in vista delle elezioni amministrative, che si terranno quasi certamente il prossimo 27 maggio. Capita così che una fetta del circolo locale sia pronta ad aprire le porte ad Area Civica, che ha sfiduciato l'ex sindaco Antonio Pannullo, mentre il gruppo consiliare dem non ha alcuna intenzione di dialogare con chi ha mandato a casa l'amministrazione comunale.


Ma chi dovrà decidere il prossimo candidato sindaco? Due anni fa non c'era una segreteria cittadina, che oggi invece dispone di un gruppo dirigente che non sembra andare di pari passo con gli ex consiglieri del PD. All'epoca furono i vertici regionali a scegliere il candidato sindaco, ma stavolta sarà necessario dialogare con il circolo locale. Troveranno l'accordo o sarà l'ennesima guerra tra correnti? L'impressione è che la sintesi tra le varie anime del PD sia molto difficile da trovare. E intanto a risentirne sono i candidati alle politiche, sul cui destino rischia di influire oltremodo l'interruzione prematura dell'amministrazione Pannullo.



Castellammare - PD, gli strascichi della sfiducia. Partito spaccato e sale semivuote per i candidati dem alle politiche

martedì 20 febbraio 2018 - 13:32 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Cronaca

Torre Annunziata - Covid, 38 nuovi contagi e 12 guarigioni

Castellammare - A fuoco la vecchia guardiania di Via Traversa Mele, intervengono i vigili del fuoco

Castellammare - Allarme bomba all'ufficio postale, paura in via Plinio il Vecchio

Boscoreale - Covid, aumento di guariti e impennata di contagi. Incremento tra i ragazzi e gli scolari

Campania - Covid, in leggero calo curva dei contagi

Castellammare - Cinghiale morto sulla spiaggia del litorale di via De Gasperi

Castellammare - PD: «Senza legalità non ci può essere sviluppo»

Castellammare - Allarme sicurezza, riunione in commissariato

Torre del Greco - Covid: sindaco annuncia un altro decesso



Sponsor
dg informatica adra bcp auto somma somma point Rionero Caffè Futura Costruzioni srl ScuolaLex
dg informatica adra bcp Berna auto somma somma point Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO

StabiaChannel.it
StabiaChannel TV

I PIÚ VISTI DELLA SETTIMANA