Cronaca
shareCONDIVIDI

Castellammare - L'odissea di via Vecchia Varano, la strada-discarica è chiusa ormai da dieci anni

Le difficoltà burocratiche per la messa in sicurezza del costone non hanno consentito finora di avviare il cantiere propedeutico alla riapertura della strada di collegamento tra il centro e gli scavi.

tempo di lettura: 2 min
di red
03/10/2022 12:07:21

Una discarica a cielo aperto a due passi dagli scavi archeologici. Il calvario di via Vecchia Varano non sembra ancora avere fine. Sono trascorsi ormai oltre 10 anni da quando quel tratto di strada è stato chiuso al traffico, per ragioni connesse alla sicurezza del costone proprio sul versante dinanzi al sito archeologico di Villa Arianna. Una vicenda che aveva determinato la temporanea chiusura di quel tratto, in attesa che venissero effettuati tutti gli interventi per la messa in sicurezza. Ma a generare le maggiori difficoltà è soprattutto un aspetto: l’area da mettere in sicurezza, infatti, è una proprietà privata. E a tal proposito negli anni scorsi il Comune aveva invitato i proprietari affinché provvedessero ad effettuare quei lavori, salvo subentrare qualora questi non avessero dato seguito. Trascorsi i 90 giorni di rito, l’ente ha affidato l’incarico per la progettazione che prevedeva, nello specifico, “la pulizia dei versanti dalle piante e dalla vegetazione infestante; la realizzazione di una incastellatura di protezione degli edifici e della limitrofa strada pubblica, per evitare il pericolo di danneggiamento degli edifici e/o di invasione della strada pubblica dal materiale che si movimenterà nel corso delle lavorazioni; il taglio e l’abbattimento di alberi presenti sulle formazioni ad alto pericolo di crollo”. Di pari passo, si rendeva necessario acquisire tutte le autorizzazioni necessarie anche da parte degli enti sovraordinati preposti all’esecuzione dell’intervento. Un percorso che, invero, si era arenato nel 2021, in attesa di procedere a tutti gli step successivi per l’esecuzione dell’opera. Le procedure sono state comunque portate avanti dagli uffici, ma le difficoltà burocratiche non hanno consentito ad oggi neppure di avviare il cantiere. E così quel tratto resta mestamente chiuso, mentre i turisti che si recano a Villa Arianna sono costretti a transitare tra cumuli di rifiuti ed erbacce: uno scenario che di certo non valorizza la bellezza di quello scrigno d’arte.

Video
play button

Castellammare - Sposi 2023, Jasper e Lilli boutique presentano la nuova collezione

Grande successo per l’evento targato Jasper Boutique e Lilli Sposa andato in scena domenica pomeriggio all’atelier di via Rajola. Sono stati in tanti a prendere parte all’anteprima delle nuove collezioni Sposi e Cerimonia 2023. Un evento importante con ospiti d’eccezione tra cui Sara Croce, la “madre natura” di Ciao Darwin 8 e “Bonas” di “Avanti un altro” che, per l’occasione, ha indossato uno degli abiti della nuova collezione sposa. Ad allietare la serata uno stupendo coro gospel. Sullo sfondo la splendida location della nuova sede Jasper.

05/12/2022
share
play button

Castellammare - Notte di prima stella, le voci votive dei rioni stabiesi

26/11/2022
share
play button

Castellammare e Pompei un unico comune

20/11/2022
share
play button

Castellammare - Quando i bambini fanno... goal, manifestazione al Romeo Menti

12/11/2022
share
Tutti i video >
Cronaca







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici