martedì 18 giugno 2019 - Aggiornato alle 18:39
farmacia san carlo
StabiaChannel.it
farmacia san carlo
Sport

Volley - A2 Femminile. Caserta cede a Orvieto: la promozione si deciderà domenica al Palavignola


pavidas

La Serie A1 si decide in Gara-3. La Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta non riesce ad espugnare il PalaMalè di Viterbo, perdendo 3-1 contro la Zambelli Orvieto. Si va a Gara-3, e chi vincerà potrà festeggiare la promozione nella massima categoria nazionale.

PRIMO SET. La Zambelli Orvieto parte subito fortissima, e riesce a trovare un buon vantaggio (10-5) che poi si porta fino al termine del parziale. Sì perché se Caserta riesce anche ad accorciare lo svantaggio (12-9), non riesce mai ad agguantare le umbre che prima allungano fino al 19-14 e poi chiudono 25-19 conquistando l’1-0 nel conto dei set.

SECONDO SET. Primo equilibrio fino ai 2 punti di fila di Matuszkova che regala il 5-9 alla Golden Tulip costringe coach Solfarati a chiamare time-out. Al rientro in campo ancora due punti per la Volalto 2.0 e Caserta aumenta il vantaggio fino 5-11. Due errori consecutivi di Decortes e la formazione di patron Nicola Turco si porta sull’8-14. Monster block di Melli e il tabellone dice 12-18. Sull’ace di Orvieto (14-18) coach Nesic chiama time-out. Quando si torna a giocare il murone di Repice rimanda indietro le umbre (14-20). La Zambelli si rifà sotto con l’ace di Decortes (19-22) e Nesic si gioca il secondo ‘tempo’. Melli regala 4 set point, ne basta uno: Matuszkova con una bomba a 100 km/h chiude 20-25.

TERZO SET. Decortes con un mani e fuori sigla il 4-1.


La Golden Tulip conquista il pari a 5. La prima squadra ad arrivare a 10 è quella rosanero con Frigo (9-10). Sempre Frigo, questa volta a muro, porta Caserta sul +2 (9-11). E Solfarati chiama time-out. La Zambelli pareggia i conti e poi si va punto a punto con le due squadre che lottano su ogni pallone, senza mai abbassare la guardia. Sul finale ecco che Orvieto inizia a difendere tutto conquistando 2 set point quando Matuszkova spara out. Nesic chiama time-out: poi ne viene fuori uno scambio lunghissimo, chiuso out dall’attaccante di Orvieto. D’Odorico manda quindi sulla rete. Si va ai vantaggi. Vince Orvieto: muro di Prandi su Melli ed è 28-26.

QUARTO SET. D’Odorico sfrutta una ricezione errata di Caserta per piazzare il primo +2 (6-4). Sul successivo attacco out di Cella Orvieto trova il primo mini allungo (7-4). Decortes regala l’8-4 alle sue e coach Nesic chiama time-out. Cella va out e si arriva 9-4. Orvieto riesce addirittura a doppiare le avversarie rosanero (12-6). Caserta torna -5 quando il muro di Frigo porta la contesa sul 15-10. Ma Montani vuole chiudere subito il match: punto direttamente dai 9 metri e tabellone che dice 18-11. Il muro di Decortes chiude praticamente la gara: 22-13. Ed è la stessa Decortes in parallela a permettere alla Zambelli di avere 8 match ball: 24-16. Proprio l’opposto chiude la gara: pipe del 25-17 ed è 3-1. Si va a Gara-3. 


giovedì 16 maggio 2019 - 12:00 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Sport


Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO


Archivio Notizie

Seleziona il mese