Sport
shareCONDIVIDI

Castellammare - Mondiali Madeira 2022, arriva l'oro per Angela Procida

Prima medaglia d'oro per la stabiese. «La dedico a me stessa».

tempo di lettura: 2 min
19/06/2022 07:10:23

Ultimo giorno di gare al Complexo de Penteada di Funchal. L’Italia conduce da ben 7 giorni il medagliere mondiale con 23 ori, dando le spalle sia agli Stati Uniti (19 ori) che al Brasile (17 ori). Nel tumulto di quest’ultima mattinata di qualificazioni, c’è però una finale combinata ed è quella della partenopea Angela Procida.

L’azzurra del Gruppo Sportivo Fiamme Oro e del Circolo Sportivo Portici, porta all’Italia la ventitreesima medaglia d’oro. Nella finale dei 200 stile libero S2, nuota 5’14”62 tempo che le vale il titolo di campionessa mondiale. Il metallo più prezioso viene poi impreziosito anche dal suo nuovo primato italiano. Grida di gioia quindi per Angela ed uno sguardo di felicità in tribuna verso il suo allenatore nonché tecnico nazionale Enzo Allocco.

“E’ stata una gara che mi sono goduta dall’inizio alla fine – dice Procida – quando ho toccato la piastra ed ho visto il tempo ero contentissima, perché avevo migliorato il mio personale e siglato il record italiano, quindi per me poteva bastare questo. Perché la vera vittoria è migliorare se stessi, poi però quando è arrivata la medaglia la gioia è stata incontenibile. E’ la prima medaglia d’oro della mia vita e cantare l’inno d’Italia per me è sempre stato il sogno più grande. Cantarlo oggi qui è un’emozione che non so proprio spiegare. Forse proprio perché alcune sensazioni profonde e così intense non hanno bisogno di altre parole. Basta sentirle dentro e sul cuore. Saranno di sicuro indelebili per tutto il resto della mia vita. Questa medaglia la dedico a me stessa stavolta, so quanti sacrifici ho fatto per raggiungere questi traguardi, ma soprattutto so quanto è stata dura rinascere dalle sconfitte”.

Video
play button

Castellammare - Gli studenti ricordano le vittime innocenti di mafia e terrorismo

A trattare il delicato quanto importante argomento c’erano Federico Cafiero De Raho, ex procuratore nazionale antimafia, ed il presidente della fondazione Polis Don Tonino Palmese.

09/05/2022
share
play button

Castellammare - Cupptie inaugura i nuovi locali ed amplia l'offerta culinaria

24/05/2022
share
play button

Castellammare - San Catello, torna la processione del santo patrono di Stabia

09/05/2022
share
play button

Castellammare - Lo storico organo della Cattedrale tornerà a suonare

09/05/2022
share
Tutti i video >
Sport







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici