lunedì 18 giugno 2018 - Aggiornato alle 10:57
adraporte
StabiaChannel.it
adraporte
Sport

Calcio - Lo stabiese Donnarumma vola in finale: «Il merito va a tutta la squadra»

La formazione allenata da Gattuso ha eliminato la Lazio ai calci di rigori e affronterà la Juve di Allegri. Il numero 99 rossonero suona la carica: «Vogliamo la rivincita dell'ultima finale persa».

pavidas
   Donnarumma festeggia insieme a Patrick Cutrone l'accesso alla finale di Tim Cup (Foto AC Milan)

Il Milan di Gennaro Gattuso ha battuto la Lazio di Simone Inzaghi alla lotteria dei penalty sotto la gelida nevicata dell'Olimpico di Roma ed accede alla finale della Tim Cup. L'errore di Luiz Felipe è costato caro ai biancocelesti, che sfumano la grande opportunità di sfidare nell'ultimo e decisivo incontro la Juventus nel proprio stadio. L'ultimo tiro dal dischetto ha portato la firma di Romagnoli, grazie al quale la compagine rossonera si aggiudica la vittoria del match. Applausi, ovviamente, per lo stabiese Gianluigi Donnarumma, la cui porta è rimasta inviolata per 120 minuti. Inoltre, è riuscito a parare due rigori, il primo a Milinkovic-Savic ed il secondo a Lucas Leiva, nonostante i tiri falliti da Rodriguez e Montolivo. I rossoneri dovranno così prepararsi per un'altra impegnativa sfida con un sapore del tutto speciale, considerato che nella compagine allenata da Gattuso c'è il forte desiderio di riscattare la finale persa nel 2016: «La vittoria, seppur conquistata alla lotteria dei rigori, è merito di tutta la squadra -spiega l'estremo difensore classe '99 ai microfoni di Milan TV-.


Il risultato è frutto del lavoro costante svolto durante la settimana e abbiamo meritato l'accesso alla finale. Da quando mister Gattuso si è seduto sulla panchina rossonera il gruppo si è compattato e gli avversari non sanno più come metterci in difficoltà». Nel 2016 il Milan perse la finale ai tempi supplementari contro i bianconeri, che con un gol di Alvaro Morata si aggiudicarono l'undicesimo titolo del torneo. «Sono cambiate molte cose rispetto a due anni fa e ancora non abbiamo digerito quella sconfitta. In noi c'è tanta voglia di rivincita». Gennaro Gattuso, dopo la passata esperienza al Pisa, è riuscito a risollevare il morale della squadra in seguito alle precedenti prestazioni negative. «Il mister continua ad incitarci, dicendoci che la stanchezza non esiste: è tutta questione di testa». Programmi impegnativi nei prossimi giorni per il Milan: questo weekend andrà in scena il derby della Madonnina contro l'Inter e a seguire la sfida valevole per gli ottavi di Europa League contro l'Arsenal.


Gli ultimi articoli di Sport

giovedì 1 marzo 2018 - 09:42 | © RIPRODUZIONE RISERVATA



Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Scuola Calcio Nicola De Simone Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Scuola Calcio Nicola De Simone Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO


Archivio Notizie

Seleziona il mese