lunedì 28 maggio 2018 - Aggiornato alle 07:26
adraporte
StabiaChannel.it
adra
Politica & Lavoro

Sant'Antonio Abate - Dalla Regione 800mila euro per migliorare la raccolta differenziata

Il Consigliere Comunale Emilio D'Auria: «Un altro ottimo risultato per il nostro paese».

pavidas

Arriva la firma definitiva su un’apposita convenzione tra il Comune di Sant’Antonio Abate e la Regione Campania, promossa dai consiglieri comunali Emilio D’Auria e Orazio Di Riso.  Oltre € 800.000,00 in attrezzature e personale, che serviranno a svolgere azioni specifiche per riuscire ad innalzare la percentuale di raccolta differenziata sul nostro territorio. Un progetto che vedrà, per 18 mesi dall’avvio, 25 persone formate, già individuate dalla Regione Campania e appartenenti ai Consorzi di Bacino, svolgere le attività programmate, tra le quali controlli del territorio, sensibilizzazione, attività operative, conduzione compostiere e isole ecologiche mobili.

«Un altro ottimo risultato per il nostro paese - ha detto il Consigliere Comunale Emilio D'Auria - in termini di finanziamenti pubblici. Mesi di studio, analisi ed incontri istituzionali con i Dirigenti Regionali, che ci hanno visto in prima persona impegnati per raggiungere questo finanziamento. Come attrezzature abbiamo chiesto ed ottenuto secchielli nuovi da distribuire alle utenze, mezzi carrellati, compostiere domestiche, compostiere di comunità, compattatori e cestini da dislocare sul territorio comunale. Insomma, grazie a questa iniziativa e assieme alla gestione ordinaria della raccolta differenziata, che è in una fase di costante miglioramento e soprattutto, con l’imminente apertura dell’Isola Ecologica in via Lenze, il cui progetto è seguito dall’Assessore Antonio Criscuolo, ci prefiggiamo di raggiungere entro l’anno, almeno il 60% di raccolta differenziata, che significherebbe avere un abbattimento della tassa a carico dei nostri cittadini.

Approfitto per ringraziare il Presidente della Regione Campania  De Luca e il Vice Presidente Bonavitacola, per averci dato l’ennesima possibilità di miglioramento in questo settore delicato e importante. Un ultimo invito voglio rivolgerlo ai cittadini abatesi, ai quali chiedo di seguire con scrupolo il calendario di raccolta e le modalità di conferimento e di segnalare all’ufficio ecologia del Comune eventuali problematiche. Solo così avremo un paese sempre più pulito e soprattutto riusciremo ad abbassare la tassa a loro carico. Noi lavoriamo con responsabilità affinché ciò accada, operiamo continui controlli sia in capo alla ditta che gestisce il servizio e sia verso quei cittadini indisciplinati che compromettono il corretto svolgimento di quanto previsto. Il paese lo si rende migliore se tutti lavorano per raggiungere gli obiettivi prefissati e quello dei rifiuti deve essere un obiettivo prioritario per tutta la comunità».




Gli ultimi articoli di Politica & Lavoro

martedì 13 febbraio 2018 - 16:13 | © RIPRODUZIONE RISERVATA



pavidas
Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Scuola Calcio Nicola De Simone Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Scuola Calcio Nicola De Simone Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO


Archivio Notizie

Seleziona il mese