mercoledì 18 settembre 2019 - Aggiornato alle 15:06
farmacia san carlo
StabiaChannel.it
farmacia san carlo
Politica & Lavoro

Pompei - 'No sottopassi', l'amministrazione chiarisce: «No alla politica degli insulti, programmeremo un nuovo incontro»


«Diciamo no a chi pratica una politica che non accetta il dialogo, che usa proclami, che insulta, che non rispetta il prossimo».

pavidas

Caos al Pompei Resort, l'amministrazione comunale di palazzo De Fusco mette ordine su quanto accaduto ieri sera. A seguito dell'incontro sul tema 'sottopassi Eav', in cui il sindaco Pietro Amitrano e il capogruppo regionale del Pd Mario Casillo sono stati oggetti di una durissima contestazione che li ha costretti ad abbandonare la sala anzitempo, lo stesso primo cittadino aveva parlato di una «trappola politica» e di «aggressione fisica» ai suoi danni. In mattinata è arrivato un ulteriore chiarezza. «L'amministrazione intende ringraziare i cittadini che sono intervenuti all'incontro di ieri - premettono dal Municipio -. Riteniamo che sia stato un esperimento importante di democrazia e di partecipazione diretta dei cittadini in cui abbiamo pensato di aprire il comune e l'amministrazione al contributo di idee e di critiche di tutti. Prendiamo atto, tuttavia, che non tutti hanno compreso e gradito questo momento di partecipazione e di 'auscultazione' della città su un tema così importante, preferendo trascendere in insulti e slogans beceri e tentando di svilire un momento di autentico confronto democratico».


«A chi era presente e, come noi, non ha apprezzato questa modalità aggressiva e provocatoria di confrontarsi, confermiamo la nostra solidarietà e la nostra fiducia in una politica di dialogo, di confronto dialettico, anche serrato, ma sempre disponibile ad ascoltare chi la pensa diversamente ed intende esprimere il suo dissenso. Diciamo no a chi pratica una politica che non accetta il dialogo, che usa proclami, che insulta, che non rispetta il prossimo». Anche Casillo ieri sera aveva fatto sapere di voler continuare nel proprio lavoro per il bene di Pompei, rendendosi disponibile a un nuovo incontro con la cittadinanza che sia però all'insegna del rispetto e dell'educazione reciproca. Sulla stessa falsariga la posizione dell'establishment di palazzo De Fusco: «Fiduciosi nella volontà di partecipazione democratica dei cittadini sul tema Eav rinnoveremo l'iniziativa di ieri - conclude la nota fatta circolare oggi -, con l'auspicio che il dissenso venga manifestato attraverso la forza delle idee».



Pompei - 'No sottopassi', l'amministrazione chiarisce: «No alla politica degli insulti, programmeremo un nuovo incontro»

venerdì 24 maggio 2019 - 16:12 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Politica & Lavoro


Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO