giovedì 28 maggio 2020 - Aggiornato alle 19:22
adraporte
StabiaChannel.it
adraporte
Politica & Lavoro

Castellammare - Strutture per gli operatori sanitari del San Leonardo


Amodio(FSI-USAE): «Non possiamo rischiare di portare a casa il virus».

pavidas

Un albergo o quantomeno degli edifici da destinare totalmente a coloro che svolgono ruoli di prim'ordine all'interno dell'ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia per quanto riguarda la lotta al coronavirus. È questa la richiesta che ha formulato il segretario del sindacato Fsi Usae Raffaele Amodio il quale ha scritto una nota al sindaco Gaetano Cimmino, al direttore del presidio ospedaliero Mario Muto e anche al direttore della clinica Villa Stabia per chiedere appunto un aiuto in questa fase di emergenza.

Il perché di questa richiesta è spiegato dallo stesso Amodio: "Non possiamo rischiare che persone che ogni giorno lavorano a stretto contatto con presunti casi di Covid-19 possano poi tornare a casa ed essere untori per le proprie famiglie.


Penso per esempio a chi vive in case piccole e strette e dove è anche difficile mantenere una sorta di isolamento. Per questo motivo chiediamo alle autorità di aprire per noi degli alberghi o quantomeno da adibire a servizi di accoglienza alcuni gli uffici vuoti così da poter svolgere lì dentro la quarantena richiesta e non essere pericolosi per gli altri".



Castellammare - Strutture per gli operatori sanitari del San Leonardo

lunedì 30 marzo 2020 - 11:15 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Politica & Lavoro


Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè Futura Costruzioni srl ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO