Politica & Lavoro
shareCONDIVIDI

Castellammare - Scuola di Postiglione, appaltati finalmente i lavori. Il restyling sarà completo entro settembre 2022

Un’odissea lunga oltre un decennio si appresta a giungere alla sua conclusione. Un appalto da oltre 3 milioni di euro per rifare un’intera ala della scuola situata nella periferia nord della città. L’amministrazione comunale ha ottenuto un finanziamento ministeriale da 1 milione e 700mila euro per i lavori.

tempo di lettura: 2 min
di red
15/09/2021 16:50:53

Aule nuove di zecca per gli studenti della periferia nord. Sono stati ufficialmente appaltati oggi i lavori per il restyling della scuola “Karol Woytjla” di Postiglione. Un’opera da oltre 3 milioni di euro, che finalmente giungerà a compimento in vista dell’avvio dell’anno scolastico 2022-2023 alla conclusione dei lavori che prenderanno il via nei prossimi giorni.

Ad aggiudicarsi l’appalto per l’avvio del cantiere, a seguito della procedura pubblica messa in campo dal settore lavori pubblici dell’ente, sarà un Rti (raggruppamento temporaneo di imprese) composto dalle ditte “Cenacolo Costruzioni Generali Scarl” di Aversa e “Addis Srls” di Viterbo.

L’amministrazione Cimmino ha ottenuto un finanziamento di 1 milione e 700mila euro da parte del ministero dell’Interno per il restyling della scuola, a seguito della candidatura della progettualità al bando ministeriale che destinava fondi per la realizzazione di opere pubbliche sui territori. Il valore complessivo dell’appalto è pari a 3 milioni e 180mila euro, di cui 1 milione e 400mila euro finanziati dal ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, che ha premiato il progetto presentato dall’amministrazione comunale, 530mila euro di incentivi del Gse e 1 milione e 200mila euro che provengono dal diverso utilizzo di un mutuo con la Cassa depositi e prestiti.

L’odissea della scuola di Postiglione, in realtà, risale a circa 10 anni fa, quando le anomalie relative al primo progetto impedirono l’avvio delle procedure di gara. La revisione del progetto, rifatto ex novo a fine 2018, ha consentito di mettere in atto le procedure per candidare l’opera a finanziamento regionale e ministeriale. Ed è stato proprio il ministero a sbloccare per primo i fondi, che consentiranno finalmente di restituire il plesso scolastico Karol Wojtyla al quartiere di Postiglione e risolvere un annoso problema per l’intero rione, rispetto al quale si era reso persino necessario fare ricorso ai prefabbricati per ospitare gli studenti della scuola dell’infanzia. Le ditte avranno 260 giorni per concludere i lavori, a partire dalla posa della prima pietra. L’appuntamento, in ogni caso, è per settembre 2022, quando saranno finalmente aperte le porte della nuova ala della scuola, attesa da oltre un decennio dall’intero quartiere.

Video
play button

Passione Gialloblù, crisi nera per la Juve Stabia. L'analisi del momento

Ore calde in casa Juve Stabia. A Passione Gialloblù analizziamo il momento di crisi delle vespe certificato dalla sconfitta con il Picerno e dal successivo esonero di mister Novellino. Con noi i giornalisti Francesco Sabatino (Metropolis) e Gianluca Cascione (Gazzetta del Mezzogiorno). Intervento anche del Presidente dell'Associazione StabiAmore, Gianfranco Piccirillo. Da non perdere i consigli per scommettere con Domenico Ferraro.

19/10/2021
share
play button

Juve Stabia - Altobelli nel dopo gara: «Zero alibi, dobbiamo star zitti e pedalare»

17/10/2021
share
play button

Juve Stabia - AZ Picerno 2-3 - Novellino. «Il giocattolo non si è rotto». Tecnico esonerato

17/10/2021
share
play button

Juve Stabia - La conferenza stampa di mister Novellino alla vigilia della gara contro il Picerno

16/10/2021
share
Tutti i video >
Politica & Lavoro







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici