Politica & Lavoro
shareCONDIVIDI

Castellammare - Sandro Ruotolo candidato nel collegio uninominale alla Camera con il Pd

Il giornalista anti-camorra, senatore uscente, correrà con la coalizione democratico-progressista: “L’avversario da battere è la destra sovranista della Meloni”.

tempo di lettura: 2 min
di red
18/08/2022 10:59:00

Sarà Sandro Ruotolo il candidato della coalizione dem nel collegio uninominale stabiese alla Camera dei Deputati. Ad annunciarlo è stato proprio il giornalista anti-camorra con una nota diffusa sui social in cui racconta di sentire addosso “tutta la responsabilità di guidare la coalizione del campo democratico e progressista nel collegio uninominale di Torre del Greco alla Camera dei deputati”. Ruotolo definisce la candidatura come “una sfida che ho accettato perché non si può restare indifferenti” e perché “la posta in gioco è la nostra democrazia: l’avversario da battere è la destra sovranista rappresentata da Giorgia Meloni che vuole il presidenzialismo e l’autonomia differenziata, che non crede negli effetti devastanti dei cambiamenti climatici e nella riconversione ecologica della nostra economia”. Sandro Ruotolo entra poi nel merito degli obiettivi che intende perseguire. “Voglio rappresentare in Parlamento la mia terra, liberarla dall’oppressione della camorra che si riproduce perché si relaziona con i poteri economici, finanziari e politici e che toglie i diritti ai cittadini. - prosegue il giornalista - Il diritto al lavoro, innanzitutto. Darò voce a chi voce non ha, mi batterò per ridurre le diseguaglianze. Anche i nostri figli e i figli dei nostri figli hanno diritto a sognare il loro futuro. Non è giusto che un bambino che nasce al Sud abbia il doppio delle probabilità di morire nel primo anno di vita rispetto ad uno nato al Nord”. Ruotolo, senatore uscente, è stato tra i principali promotori dell’invio della commissione d’accesso al Comune di Castellammare di Stabia, che ha portato poi allo scioglimento del consiglio comunale per infiltrazioni camorristiche. Ed ora proprio nel collegio dei due Comuni sciolti (Castellammare di Stabia e Torre Annunziata) si giocherà le sue carte per l’elezione nel collegio uninominale, dove potrebbe trovarsi a fronteggiare un candidato forte del Movimento 5 Stelle, che quasi certamente non sarà Federico Cafiero de Raho, per il quale l’ex premier Giuseppe Conte avrebbe previsto un posto da capolista in un listino plurinominale nel napoletano.

Video
play button

Juve Stabia - Viterbese 0-0, le intervista post gara

Il sala stampa il tecnici Colucci e Filippi ed il centrocampista delle vespe Berardocco.

25/09/2022
share
play button

Castellammare - BTS e Polisportiva Stabia presentano le squadre della nuova stagione

25/09/2022
share
play button

Juve Stabia - Mister Colucci presenta la sfida contro la Viterbese. «non sottovaluteremo i laziali

23/09/2022
share
play button

Juve Stabia - Monopoli. Conferenza stampa di Mister Colucci

18/09/2022
share
Tutti i video >
Politica & Lavoro







Mostra altre


keyboard_arrow_upTORNA SU
Seguici