venerdì 15 novembre 2019 - Aggiornato alle 19:16
Gori spa
StabiaChannel.it
Gori spa
Politica & Lavoro

Castellammare - Inadempienze di Am Tecnology, approvata la commissione di vigilanza


Faranno parte della commissione i consiglieri Antonio Federico, Rosa Esposito, Giulio Morlino, Enrico Santaniello, Ernesto Sica, Tonino Scala, Giovanni Nastelli e Francesco Iovino. Via libera anche alla commissione sul termalismo

pavidas

Approvata la commissione di vigilanza su Am Tecnology. Nessuna sorpresa nel consiglio comunale odierno dove all'unanimità è stato approvato il provvedimento che porterà alla formazione di una commissione che dovrà valutare l'operato della società che gestisce la raccolta rifiuti nella città di Castellammare di Stabia. I consiglieri che entreranno a far parte del gruppo di controllo saranno 5 della maggioranza (Antonio Federico, Rosa Esposito, Giulio Morlino, Enrico Santaniello ed Ernesto Sica) e 3 della minoranza (Tonino Scala, Giovanni Nastelli e Francesco Iovino). Approvazione che comunque ha portato qualche strascico soprattutto per l'assensa dell'assessore all'Ambiente Gianpaolo Scafarto. A riguardo Scala ha spiegato: «Dispiace l'assenza dell'assessore. Abbiamo aspettato otto mesi prima di poter approvare questo atto. Dalla proposta che abbiamo fatto nel mese di marzo, poco è cambiato. Anzi le cose sono peggiorate. I membri di questa commissione avranno molto da fare considerato le negligenze di Am Tecnology e il mancato rispetto del capitolato d'appalto».

Il sindaco Cimmino ha provato comunque a fare chiarezza: «La Commissione avrà modo di confrontarsi durante le sedute con l'assessore Scafarto. Se qualche mese fa la situazione era accettabile, oggi non lo è più. Ci sono delle inadempienze che dovranno essere risolte. Per quanto riguarda le discariche abusive, c'è un iter burocratico da rispettare. Noi abbiamo sollecitato Asl e Am Tecnology e non possiamo fare di più. C'è anche da dire che, per esempio, nell'area di Postiglione sono stati abbandonati altri rifiuti oltre quelli già presenti. C'è bisogno anche della collaborazione dei cittadini.


Mi auguro che la Commissione riesca a produrre documenti che attestino le reali colpevolezze della società così da poter garantire le sanzioni. La società è totalmente fuori controllo. E mi assumo le responsabilità di quanto sto dicendo. C'è chi nella macchina amministrativa non la pensa come noi».

«Le strade puzzano e l'arenile è sporco. Ci sono delle inadempienze contrattuali che non possono essere ignorate - ha spiegato invece il consigliere Andrea Di Martino -. Da mesi ricevo le segnalazioni dei cittadini che mi inviano foto delle discariche abusive in giro per la città. Non capisco, però, perchè gli uffici consegnino ulteriori incarichi ad Am Tecnology. Mi rivolgo per esempio all'eliminazione dei rifiuti speciali. Sono delle contraddizioni. Se la società ha delle colpe, perchè continuare ad affidare loro ulteriori compiti? Perchè ci si fida così tanto? La commissione dovrà capirlo. Non credo che la risoluzione sia la soluzione ma gli uffici dovranno trovare un accordo per far rispettare il capitolato».

Contestualmente è stata anche approvata la commissione di studio sulle Terme di Stabia. Nel consiglio comunale odierno il provvedimento è passato all'unanimità, così come quello relativo ad Am Tecnology. La commissione sarà composta da Annamaria De Simone, Enza Maresca, Giovanni Gentile, Barbara Di Maio, Emanuele D'Apice, Francesco Nappi, Giovanni Nastelli e Andrea Di Martino (5 della maggioranza e 3 dell'opposizione). Il compito del gruppo sarà quello di studiare la questione del termalismo cercando di individuare delle proposte fattive per recuperare i complessi termali.



Castellammare - Inadempienze di Am Tecnology, approvata la commissione di vigilanza

mercoledì 9 ottobre 2019 - 18:26 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Politica & Lavoro


Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO