lunedì 25 marzo 2019 - Aggiornato alle 23:22
Gori spa
StabiaChannel.it
Gori spa
Politica & Lavoro

Castellammare - Il Previsionale slitta, l'opposizione punge: «Ormai l'amministrazione ci ha abituati così»


L'affondo di Nappi: «La rimodulazione della Tari non può spiegare i ritardi». Nastelli puntualizza: «L'aumento della tassa sarebbe un disastro».

pavidas

Non è tutto oro ciò che brilla a palazzo Farnese. Se ieri l'assessore al Bilancio Stefania Amato aveva parlato in termini assai positivi della proroga arrivata da Roma per l'approvazione del Previsionale 2019/2021, oggi le opposizioni hanno sollevato più di qualche dubbio sulle capacità organizzative dell'amministrazione Cimmino. Il rovescio della medaglia di un provvedimento 'benedetto', che ha concesso al Comune di Castellammare tempo fino al 31 marzo per l'approvazione del documento di spesa in Assise.

In primo piano, naturalmente, il possibile aumento della tassa sui rifiuti. La Sepna ha infatti annunciato un rincaro del 30% delle tassazioni ambientali su tutta la provincia, ponendo di fatto una tombale sulle speranze degli stabiesi di vedere operato uno sgravio sulla prossima Tari. «L'obiettivo sarà ora quello di evitare incrementi», ha affermato a tal proposito la dottoressa Amato.

Il capogruppo della lista civica 'Uniti per Stabia' Giovanni Nastelli ha sfruttato proprio questa circostanza per punzecchiare l'attuale establishment di palazzo Farnese: «Noi della vecchia giunta Pannullo - evidenzia il consigliere a Stabia Channel - siamo riusciti ad abbassare la Tari con i fatti e non solo a parole. Al di là di tutto è evidente che un incremento dell'imposta rappresenterebbe un vero disastro, i cittadini non meritano di essere penalizzate da contingenze che semmai andrebbero ricercate nell'operato di Am Technology».

«Ad ogni modo - prosegue Nastelli - in questo momento è inutile mettere il carro davanti ai buoi, la dilatazione dei tempi è il marchio di fabbrica di questa maggioranza. Vedremo a cosa porterà, aspettiamo di poter studiare le carte per valutare cosa verrà fuori». Ad essere esaminato nei prossimi giorni sarà intanto il piano triennale delle opere pubbliche, un documento da discutere nelle commissioni almeno 30 giorni prima dell'ok formale al Previsionale.




Ancora più ficcante, in merito dell'andamento lumaca dell'esecutivo targato Cimmino, è stato l'intervento del portavoce consiliare dei 5 Stelle Francesco Nappi. «E' vero, la rimodulazione della Tari avrebbe creato qualche problema in corso d'opera - ci spiega l'esponente grillino -, ma non possiamo pensare che un interno bilancio ruoti attorno ad una sola tassa, per quanto centrale essa sia. I ritardi non possono essere spiegati da questo o dai 10 giorni di malattia del sindaco, le commissioni sono ferme da tempo in uno stallo che ci impedisce di svolgere il nostro lavoro».

«E' il modus operandi tipico di un'amministrazione senza idee, che deve arrivare a ridosso delle scadenze per accelerare. La mancanza di personale che sta portando gli uffici tecnici comunali al collasso avrebbe dovuto fungere da monito per organizzarsi e giocare d'anticipo - incalza il pentastellato -, invece siamo ancora qui ad attendere il piano delle opere pubbliche. Il tempo per analizzare tutte le documentazioni sarà pressoché nullo, avrei voluto vedere cosa sarebbe successo senza la proroga al 31 marzo...».

Inevitabile una chiosa sulla nettezza urbana, visto anche il consiglio comunale ormai prossimo in cui si discuterà anche e soprattutto dell'efficienza di Am: «Indipendentemente dalle scelte della Città metropolitana che comunque valgono per tutti - conclude Nappi -, è ovvio che un pessimo servizio di raccolta finisca poi per ripercuotersi sulle tasche dei contribuenti. Con Am Technology purtroppo partiamo da una base ben lontana dagli obiettivi prefissati per questo primo biennio, ma di questo si sarebbe dovuto discutere a settembre, non adesso». A proposito di ritardi.


news La Sapna aumenta le tariffe sui rifiuti, addio riduzione della Tari

martedì 19 febbraio 2019 - 19:37 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Politica & Lavoro


Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO


Archivio Notizie

Seleziona il mese