sabato 22 settembre 2018 - Aggiornato alle 18:41
bcp
StabiaChannel.it
bcp
Politica & Lavoro

Castellammare - Fincantieri, nessun rischio alla salute per il personale

L'ok arriva dalla conferenza dei servizi svoltasi ieri in Regione. Assente il Comune di Castellammare.

pavidas

Si è svolta ieri negli uffici della Regione Campania la Conferenza dei Servizi in cui si è discusso del tema Fincantieri e dell'impatto ambientale sulla città di Castellammare di Stabia. Oltre ai rappresentanti dell’ente di Palazzo Santa Lucia, vi hanno preso parte che l’Asl, l’Arpac e, ovviamente, Fincantieri. Assente, invece, il Comune stabiese.

Al centro del confronto è stato posto il tema, fra gli altri, dell’approvazione dell’Analisi di Rischio. Al termine della conferenza è stato evidenziato che non ci sono elementi di rischio per il personale operante all’interno del cantiere di Castellammare di Stabia e, pertanto, è stato emesso il parere favorevole degli Enti competenti coinvolti.

E’ della settimana scorsa un caso di presunta presenza di amianto in Fincantieri. Un operaio aveva segnalato ai sindacati e all'azienda le sue preoccupazioni in merito agli armadietti dove si trovano gli attrezzi dei lavoratori facendo scattare immediatamente il protocollo di sicurezza.


Furono allertati i vertici del cantiere e i medici dell'Asl che prelevarono ben quattro campioni per analizzarli al laboratorio. Venerdì scorso arrivarono i risultati: le fibre di amianto non sono presenti negli spogliatoi dell'indotto. E l’esito della conferenza dei servizi di ieri conferma dunque, questi risultati.

Al momento Fincantieri si occupa particolarmente dei tronconi con lavori fino al 2020 circa. I sindacati, però, chiedono da tempo alla Regione e anche al Comune un incontro con l'ad Giuseppe Bono e il Presidente dell'Autorità Portuale Pietro Spirito per discutere della creazione del bacino di costruzione che potrebbe valorizzare la professionalità degli operai stabiesi. In questo modo le tute blu potrebbero inoltre ricevere commesse sempre più importanti e abbandonare la strada che porta al tronconificio. Ma al momento le possibilità sono minime anche a causa dell'Autorità Portuale che non sarebbe pronta a garantire un simile investimento.


Gli ultimi articoli di Politica & Lavoro

venerdì 14 settembre 2018 - 10:19 | © RIPRODUZIONE RISERVATA



Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO


Archivio Notizie

Seleziona il mese