mercoledì 20 febbraio 2019 - Aggiornato alle 15:04
farmacia san carlo
StabiaChannel.it
farmacia san carlo
Politica & Lavoro

Castellammare - Dos, l'approvazione entro la fine di febbraio. Calì: «Stiamo analizzando le proposte»


Prosegue il lavoro dell'assessore all'Urbanistica Fulvio Calì per l'approvazione del Dos che dovrebbe arrivare in aula entro la fine di febbraio

pavidas

E' in fase di completamento il Documento di Orientamento Strategico che potrebbe cambiare volto alla città di Castellammare. Il Dos dovrebbe arrivare in consiglio comunale per la fine del mese di febbraio quando i consiglieri saranno chiamati all'approvazione dopo la manifestazione d'interesse lanciata a dicembre e le discussioni con le associazioni. Al momento gli uffici di Palazzo Farnese stanno analizzando tutte le idee pervenute dopo l'avviso pubblico così da poterle inserire nel documento finale. «Abbiamo bisogno di una decina di giorni e poi presenteremo le linee strategiche all'assise per l'approvazione - ha spiegato l'assessore all'Urbanistica Fulvio Calì -. Stiamo prendendo in considerazione le idee delle tante associazioni che hanno voluto rispondere alla manifestazione d'interesse ma questo non significa che avranno tutte diritto ai fondi disponibili. Per realizzare i progetti serviranno bandi specifici».

Il lavoro al Documento di Orientamento Strategico ha tenuto occupato l'assessore Calì fin dai primi giorni dal suo insediamento e ora, dopo circa sei mesi di lavoro, potrebbe arrivare la tanto attesa approvazione.


In conferenza di capigruppo, i consiglieri hanno già delineato una data per discutere del Dos ma al momento non è ancora confermata perchè si preferisce attendere la fine della compilazione di tutta la documentazione necessaria.  

Intanto non bisogna dimenticare che Castellammare potrà essere presto rivoluzionata anche dai progetti che l'Eav ha deciso di finanziare. Oltre alla creazione di Stabia Scavi, la nuova stazione Circum al Viale Europa, si inizia a fare sul serio anche per quanto riguarda il parcheggio interrato in piazza Unità d'Italia: «Domani e mercoledì ci saranno i primi lavori di scavo voluti da Eav e Soprintendenza. Si tratta di operazione preliminari che servono per analizzare il territorio. In un secondo momento si partirà effettivamente con i lavori. Con l'Eav stiamo dialogando anche per quanto riguarda le altre opere come gli ascensori verso gli Scavi. Abbiamo ribadito il nostro no al sottopasso di via Nocera mentre vogliamo anche recuperare il poligono di tiro creando lì un centro di accoglienza per i turisti che si dirigeranno verso gli Scavi» conclude Calì.


lunedì 11 febbraio 2019 - 15:34 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Politica & Lavoro


Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO


Archivio Notizie

Seleziona il mese