sabato 20 luglio 2019 - Aggiornato alle 18:37
dginformatica
StabiaChannel.it
dginformatica
Politica & Lavoro

Castellammare - Consiglio comunale, via libera al DOS e alla Commissione Pari Opportunità


Le decisioni del consiglio comunale di oggi. Il consigliere Iovino ha anche ringraziato pubblicamente l'assessore Calì per aver votato Pd alle ultime europee

pavidas

Via libera al DOS e alla Commissione Pari Opportunità dal Comune di Castellammare. E' quanto ha sancito quest'oggi il consiglio comunale stabiese convocato dal presidente Vincenzo Ungaro. I consiglieri hanno deciso di rinviare gli altri punti all'ordine del giorno come per esempio le mozioni presentate nel corso dei mesi dai membri delle opposizioni (quelle relative all'igiene urbana, alla riqualificazione dell'area ex Cirio e all'interdizione dell'arenile). Rinviato alla prossima assise anche il punto relativo alla soppressione della linea ferroviaria Torre Annunziata - Castellammare voluta fortemente dall'Ente oplontino che ha già approvato una delibera per chiedere l'eliminazione a FS.

E' comunque una giornata importante oggi per la città delle acque considerato che dopo quasi sei mesi di lavoro è stato approvato il Documento di Orientamento Strategico al quale ha lavorato costantemente l'assessore all'Urbanistica, e al momento vice sindaco ad interim, Fulvio Calì. E' stato proprio lui ad illustrare in aula le linee programmatiche dell'atto che ha curato. Il provvedimento è passato con 15 voti favorevoli, 3 astenuti e 2 contrari. «Il Dos è un documento che valorizza la città a 360 gradi. - ha spiegato il sindaco Cimmino - Abbiamo individuato nodi urbani su cui muoverci per poi elaborare progetti attraverso una proficua collaborazione con le associazioni dell’amministrazione condivisa, indicando come cardini della programmazione il contrasto alla povertà e al disagio, la valorizzazione dell’identità culturale e turistica della città, il miglioramento della sicurezza urbana e l’accessibilità dei servizi per i cittadini.


Puntiamo alla valorizzazione delle nostre risorse, allo sviluppo delle nuove imprese e al rilancio di quelle attualmente presenti. Scelte non calate dall’alto, ma ampiamente discusse con i cittadini e con la città di Castellammare». Calì che è stato anche ringraziato pubblicamente dal consigliere comunale del Partito Democratico Francesco Iovino per il suo voto alle ultime europee. Il consigliere Dem ha infatti ricordato come l'assessore all'Urbanistica abbia votato il Pd alle ultime europee. 

Via libera anche per la Commissione Pari Opportunità. «Finalmente, dall’inizio dei lavori della III commissione del 13 febbraio scorso, che proponeva l’istituzione della commissione pari opportunità valutando modifiche sul regolamento, si è giunti oggi a licenziare il regolamento che darà attuazione all’istituzione della commissione pari opportunità, che da circa 10 anni. Le pari opportunità sono un principio giuridico inteso come l’eliminazione di tutti gli ostacoli alla partecipazione economica, politica e sociale di qualsiasi individuo. E questa commissione sarà uno strumento di osservazione, discussione, progettazione e promozione di politiche di uguaglianza tra generi (donna-uomo) e tra le diversità (culturali, disabilità, orientamento sessuale, razza e religione)» ha commentato il primo cittadino.


video Castellammare - Discussione DOS in consiglio, le perplessità di Scala(LeU)

video Castellammare - La discussione in consiglio comunale sul DOS

giovedì 13 giugno 2019 - 20:46 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Politica & Lavoro


Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO