venerdì 22 novembre 2019 - Aggiornato alle 13:30
farmacia san carlo
StabiaChannel.it
farmacia san carlo
Politica & Lavoro

Castellammare - Bennato alla Reggia, il PD: «Spettacolo abusivo. Il Sindaco che fa? Guarda le mosche e si fa le foto?»


Lo spettacolo di Eugenio Bennato alla Reggia di Quisisana sarebbe stato svolto senza le necessarie autorizzazioni. Il parcheggio delle Terme gestito dalla camorra?

pavidas

Lo spettacolo di Eugenio Bennato alla Reggia di Quisisana sarebbe stato svolto senza le necessarie autorizzazioni. E’ quanto emergerebbe da alcune prime verifiche disposte dal comune di Castellammare di Stabia e sui cui ora lo stesso sindaco Gaetano Cimmino pare abbia chiesto spiegazioni agli uffici competenti.

Sulla vicenda interviene oggi il Partito Democratico stabiese che punta il dito contro il primo cittadino stabiese ed il presidente del Parco dei Monti Lattari, ente insieme alla Scabec che si è occupato dell’organizzazione della serata.

«Un evento organizzato in pompa magna sul gioiellino di proprietà comunale, la Reggia di Quisisana, con tanto di patrocinio e presumiamo di finanziamento della Regione e della Scabec, non era autorizzato – tuonano i dem stabiesi - Nessun permesso, nessuna convocazione della commissione sui pubblici spettacoli, nessuna autorizzazione della fruizione del parcheggio di proprietà Sint. Nulla di nulla. La domanda che ci poniamo, ancor prima che politicamente ma amministrativamente è: il Sindaco che fa? Guarda le mosche e si fa le foto?».

Ed è proprio sull’uso del parcheggio delle Terme che si sofferma il PD, considerando anche che oggi il quotidiano Metropolis parla di servizio parcheggio collegato all’evento effettuato da persone vicine alla criminalità organizzata. «Chi ha aperto il parcheggio di Sint? Chi gestiva il parcheggio? Chi gestiva il servizio navette?. E l’ordine pubblico? Dalla ordinanza “Gabrielli” in poi le norme sono molto stringenti e se non vogliamo andare troppo per il sottile, a tutti è noto che qualora si voglia mettere un banchetto in Villa quantomeno una comunicazione alla polizia di Stato va fatta.


Ma anche in questo caso sembra che non vi sia alcuna autorizzazione o comunicazione dalla lettura dei giornali» le domande avanzare dai dem stabiesi ed a cui qualcuno presto dovrà rispondere.

«Siamo alla deriva amministrativa – prosegue l’attacco dem - siamo alla gestione della cosa pubblica come cosa nostra. Fra un po’ diverremo la barzelletta della Regione Campania anche se temiamo di esserlo già diventati. Che polizia, carabinieri e vigili del fuoco non ne sapessero niente sarà oggetto di una interrogazione consiliare come anche sulla serie di “servizi” resi a supporto dell’evento ma il dato politico che emerge è altro. Una insufficienza ed incapacità amministrativa di controllo e monitoraggio delle attività e degli eventi sul territorio da parte del Sindaco e dall’altra, la manifesta ormai insostenibilità a ricoprire quel ruolo dell’attuale Presidente dell’Ente Parco che si muove come se fosse il Signorotto del Granducato di Quisisana».

Ma non è tutto. Dal PD chiedono infine: «Come si potranno rendicontare le spese visto che si tratta di fondi europei senza le ovvie autorizzazioni preventive?».



Castellammare - Bennato alla Reggia, il PD: «Spettacolo abusivo. Il Sindaco che fa? Guarda le mosche e si fa le foto?»

mercoledì 2 ottobre 2019 - 15:16 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Politica & Lavoro


Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO