giovedì 23 maggio 2019 - Aggiornato alle 16:10
bcp
StabiaChannel.it
bcp
Politica & Lavoro

Castellammare - Assunzioni in Comune, 6325 domande per 21 posti. Selezione affidata a ditta esterna. Ecco come saranno le prove


Sono giunte in Comune 6325 domande. Il concorsone sarà gestito da una società esterna che dovrà organizzare due prove preliminari.

pavidas

Sono 6325 le candidature per 21 posti disponibili nel Comune di Castellammare. E' questo l'esito del maxi concorso lanciato dall'amministrazione di Gaetano Cimmino solamente pochi mesi fa e che ha riscosso un notevole interesse da parte dei singoli cittadini. A gestire l'organizzazione del test, delle prove e dei colloqui sarà una ditta esterna. Il bando per selezionarla, dal costo di 39mila euro, è partito quest'oggi e, appena si concluderà, si darà inizio alla fase di preparazione sia per il Comune che per i candidati. 

Le domande giunte a Palazzo Farnese sono così suddivise per ogni singolo profilo: Istruttore Amministrativo (cod. I6/A) - nr. 3.704 domande; Istruttore Contabile ( cod. 16/C) - nr. 592 domande; Istruttore Tecnico (cod. I6!T) - nr. 530 domande; Istruttore Direttivo Amministrativo (cod. D7 I A) - nr. 561 domande; Istruttore Direttivo Tecnico (cod. 07/T) - nr. 468 domande. Per queste figure professionali si procederà con due test selettivi e un colloquio. Si salta invece la fase preliminare per gli Istruttori Informatici (Cod. I6/I) (per i quali sono giunte 267 domande) e per gli istruttori Direttivi Contabili (Cod. D7/C) (che ha totalizzato 243 domande). Se le candidature fossero state superiori di 300, come espressamente previsto dal bando, sarebbe stata prevista anche in questi due settori una prova preliminare.




Ma i test in cosa consisteranno? Il primo verterà su diritto costituzionale, diritto amministrativo, diritto degli enti locali e al diritto penale, limitatamente ai delitti contro la P.A. e alla responsabilità penale dei dipendenti pubblici. Saranno domande a risposta multipla contenute all'interno di una banca dati che il Comune di Castellammare pubblicherà appena la riceverà dalla ditta esterna che si occuperà dell'organizzazione. Chi supererà il primo ostacolo, affronterà il secondo test con 100 domande per ogni profilo per il quale si sta concorrendo oltre che altre 10 a risposta sintetica. Al termine di questa fase, ci sarà il colloquio orale con la Commissione che si baserà sulle materie trattate nello scritto.

La ditta che intenderà organizzare il maxi concorso del Comune di Castellammare potrà partecipare al bando pubblicato nella giornata odierna. Quasi 40mila euro per poter realizzare due prove scritte e una orale ma soprattutto gestire le oltre 6mila candidature per soli 21 posti. Dopo una fase durata qualche mese nella quale sono state analizzate tutte le candidature arrivate, la macchina amministrativa si mette in moto per terminare tutte le procedure relative al concorsone.


giovedì 16 maggio 2019 - 14:28 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Politica & Lavoro


Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO


Archivio Notizie

Seleziona il mese