sabato 15 giugno 2019 - Aggiornato alle 19:17
farmacia san carlo
StabiaChannel.it
farmacia san carlo
Politica & Lavoro

Agerola - Addio buste nere per la spazzatura, arriva l'ordinanza sindacale


Il sindaco Luca Mascolo invita i cittadini a recarsi presso gli uffici comunali per ritirare il kit di buste colorate per la raccolta differenziata.

pavidas
   Immagine di repertorio non collegata alla notizia

Addio buste nere per la spazzatura. Il sindaco Luca Mascolo, con un’apposita ordinanza, vieta l’utilizzo dei classici sacchetti neri, invitando i cittadini a recarsi presso gli uffici comunali per ritirare il kit di buste colorate per la raccolta differenziata, recante il codice a barre. L’obbligo è quello di “conferire esclusivamente ed unicamente in essi le varie tipologie di rifiuti differenziati, come indicato sugli stessi”. Il sacchetto giallo dovrà essere utilizzato per la plastica e i metalli (multimateriale); il sacchetto azzurro per la carta, cartone e cartoncino; il sacchetto grigio per i rifiuti indifferenziati; il sacchetto biodegradabile per la frazione organica umida. Tale kit di buste per la raccolta differenziata può essere ritirato da ogni singola utenza, munita di tessera sanitaria recante il codice fiscale, presso il distributore automatico posizionato nell’atrio della casa comunale. “Il gestore del servizio di raccolta – afferma il sindaco Mascolo – ha evidenziato l’uso da parte dell’utenza di sacchetti neri per il conferimento dei rifiuti, in modo difforme dalle direttive dell’amministrazione comunale e, comunque, tale da impedire il controllo sul contenuto oltre che l’individuazione dell’utenza responsabile di illeciti.


Alla luce di ciò – continua – va ricordato che per ottimare il servizio di raccolta differenziata dei rifiuti in ordine alla qualità e, quindi, al corretto conferimento degli stessi da parte della cittadinanza, finalizzato al raggiungimento delle percentuali di raccolta differenziata previste per legge, sono in distribuzione i kit composti da rotoli colorati per le varie tipologie di rifiuti”. La stessa ordinanza, inoltre, indica di conferire indumenti, scarpe e borse usate o dismessi, negli appositi cassonetti dedicati di colore giallo situati sul territorio comunale, facendo assoluto divieto di deposito a terra degli stessi. Sono previste multe salate per i trasgressori dell’ordinanza, fino a un massimo di 1000 euro. L’obiettivo è quello di migliorare la percentuale di raccolta differenziata, che nel 2018 ha raggiunto il 73,54% facendo diventare Agerola uno dei 236 comuni “ricicloni” sul territorio nazionale. Il comune dei monti Lattari si è classificato al 110esimo posto nella speciale graduatoria resa nota da Legambiente.


martedì 19 marzo 2019 - 12:43 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Politica & Lavoro


Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO


Archivio Notizie

Seleziona il mese