lunedì 16 settembre 2019 - Aggiornato alle 20:47
adraporte
StabiaChannel.it
adraporte
Dal Mondo

Governo, Di Maio: «Salvini ha combinato un disastro, parola al Colle»


«Salvini disperato, ha combinato un disastro».

pavidas

Dialogo con il Pd a meno di un clamoroso colpo di scena del premier Giuseppe Conte: per il M5s resta la strada obbligata per il venir meno delle condizioni politiche per un riallaccio dei canali di dialogo con la Lega. Alla vigilia delle comunicazioni del premier Giuseppe Conte al Senato, a cui formalmente i 5 stelle si affidano per non scoprire le carte della strategia scelta per dare uno sbocco alla crisi, sembra questa l'unica alternativa al momento percorribile per evitare la fine anticipata della legislatura e il ricorso alle urne. Di Maio attacca Salvini, che definisce "disperato per aver combinato un disastro", dice di non voler né aprire né chiudere a nessuno e si affida al Quirinale "e al percorso istituzionale che vorrà delineare". "Conte correttissimo - ha detto il leader M5S all'assemblea congiunta M5s- e un governo Renzi, Lotti e Boschi è frutto solo delle bufale della Lega". Ma il Carroccio lo punge: "Noi siamo pronti al voto per il taglio dei parlamentari, il PD invece no". E Zingaretti ribadisce che il PD attende le dichiarazioni di Conte e l'apertura della crisi: 'O si forma un governo forte oppure meglio tornare a votare' .

IL PUNTO - Una manciata d'ore e, forse, il quadro sarà più chiaro. Ma fino a quando il premier Giuseppe Conte, domani, alle ore 15, al Senato, non prenderà la parola tutti i partiti navigano a vista, muovendosi tra i tatticismi, senza esporsi. E così, alla vigilia di quello che potrebbe essere l'ultimo giorno del governo giallo-verde la situazione è di stallo con il M5S in bilico tra la prospettiva di un voto a novembre e quell'alleanza con il Pd sulla quale pesa come un macigno il nome di Matteo Renzi. Con il presidente Sergio Mattarella che, per i prossimi passaggi, chiede responsabilità e rigore e una chiarezza di prospettiva. Non saranno ammessi altri tatticismi visto che uno dei due alleati ha rotto l'esperienza di un governo giovane annunciando una mozione di sfiducia al proprio premier, seppur poi congelata.


Conte ha passato le ore che precedono il suo intervento a Palazzo Madama nel suo ufficio, a Palazzo Chigi, limando un discorso che, in ogni caso, sarà molto duro nei confronti di Matteo Salvini.

Conte riallaccerà, davanti ai senatori e allo stesso Salvini, i fili di una crisi che è stato il leader della Lega a innescare. Diversi potrebbero essere i riferimenti alla responsabilità dell'Italia sui conti pubblici (con la manovra attesa in autunno) e a un rapporto con l'Europa sul quale il capo del governo si è costruito una sua autonomia divergendo, spesso e volentieri, dalla linea salviniana sia sull'economia che sull'immigrazione. Il premier potrebbe non fare sconti su tutte quelle "slabbrature istituzionali" che hanno segnato, a suo parere, gli ultimi mesi del rapporto con il suo vice. Resta tuttavia un'incognita: se Conte annuncerà le sue dimissioni già in Aula o si limiterà a recarsi al Quirinale subito dopo. Immediato sarebbe l'avvio delle consultazioni già mercoledì.

Poco probabile, invece, che il premier chieda un voto di fiducia all'Aula: in questo caso, infatti, darebbe il là a Salvini per una conferma della fiducia nel governo che complicherebbe ulteriormente la situazione dell'esecutivo. Non solo. In vista di un possibile accordo con il Pd non sarebbe opportuno, per il premier, dare spazio alle dichiarazioni di sfiducia, già annunciate da Matteo Renzi, dei senatori Dem nei confronti del capo del governo. A fianco a Conte ci saranno tutti i ministri del M5S. Ed è plastico, in queste ore, l'endorsement del Movimento al premier. Anche perché, si ragiona tra i pentastellati, un eventuale governo con il Pd nello schema di Luigi Di Maio prevede che, al momento, che a Palazzo Chigi non ci sia nessun altro che Conte.



Governo, Di Maio: «Salvini ha combinato un disastro, parola al Colle»

martedì 20 agosto 2019 - 08:37 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Dal Mondo


Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO