domenica 22 settembre 2019 - Aggiornato alle 19:14
adraporte
StabiaChannel.it
adraporte
Juve Stabia

Verso Perugia - Juve Stabia. Tonucci suona la carica: «A Perugia con lo scopo di rimediare agli errori commessi»


Il classe 1988: «Ci aspetta una sfida impegnativa, ma niente ci spaventa. Troest? L’intesa con il danese è nata subito. Falcinelli? Grande giocatore».

pavidas

A Perugia con lo scopo di rimediare ai propri errori. A dirlo è Denis Tonucci, neo 31enne dopo aver festeggiato il proprio compleanno tre giorni fa, che stamattina si è presentato nella sala stampa del Romeo Menti per rispondere alle domande dei media. Il primo quesito è saltato subito alle prime due partite del campionato:

«Un inizio di campionato non secondo le nostre aspettative –ha spiegato il difensore-. Tutti noi avremmo voluto raggiungere risultati positivi, ma quello che abbiamo raccolto non è stato quello che abbiamo seminato. Empoli è stato il luogo di esordio in B per molti noi. Per tale motivo non è stato facile, ma abbiamo risposto presente. Abbiamo giocato due tempi diversi l’uno dall’altro e se non fosse stato per il rigore concesso ai toscani sarebbe stata una partita diversa. Per quanto riguarda la sfida con il Pisa, sappiamo di aver commesso degli errori da non ripetere. Per fortuna la sosta è arrivata al momento giusto: abbiamo avuto l’opportunità di lavorare con il mister, di ascoltare i suoi consigli e siamo determinati a continuare con la mentalità e con lo spirito giusto.»  

Da una parte, una Juve Stabia con tanta amarezza per le due sconfitte consecutive. Dall’altra i grifoni al settimo cielo per le due vittorie che attualmente tengono la squadra di Oddo in cima alla classifica a pari punti con Salernitana e Virtus Entella.


«Il Perugia è una squadra forte, con giocatori provenienti dalla Serie A. Ma noi non li temiamo: rispetto per tutti, paura per nessuno. Faremo la nostra partita, cercando di ridurre gli errori commessi in precedenza. Sarà battaglia vera come tutte le partite che ci aspettano.»

«Ci siamo ritrovati consapevoli che sabato pomeriggio ci aspetta una partita difficile e daremo il meglio come abbiamo sempre fatto. Il mio obiettivo? Il gruppo: qui non si fanno obiettivi personali, ma si lavora insieme e abbiamo solo la salvezza in mente.»

Ingaggiato dal Foggia, il classe 1988 parla del suo arrivo alle Falde del Faito e del forte interesse nei suoi confronti del club campano: «All’inizio si è trattato di un semplice interesse. Poi ho capito che la società faceva sul serio. Per questo ne ho discusso una sera con il mio procuratore e abbiamo deciso che a una squadra con una tifoseria del genere non si può dire di no. Polito è un grande uomo prima di tutto e merita palcoscenici importanti. L’intesa con Troest è nata da subito e non sono io a dirlo, ma il campo. Falcinelli? Ho avuto modo di conoscerlo e subito mi ha dato un’impressione positiva.»


video Verso Perugia - Juve Stabia. Tonucci «Bisogna rimediare agli errori commessi»


Verso Perugia - Juve Stabia. Tonucci suona la carica: «A Perugia con lo scopo di rimediare agli errori commessi»

lunedì 9 settembre 2019 - 13:35 | © RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli ultimi articoli di Juve Stabia


Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO