giovedì 19 luglio 2018 - Aggiornato alle 13:11
bcp
StabiaChannel.it
bcp
Juve Stabia

Verso Juve Stabia - Bisceglie, il collega Mino Dell'Orco in esclusiva: «Nerazzurri chiamati ad interrompere la striscia negativa»

L'intervistato della Gazzetta del Mezzogiorno ai nostri microfoni: «La sconfitta per mano della capolista poteva essere messa in preventivo. Domenica al "Menti" ci aspetta una delle partite più impegnative dell'intera stagione».

pavidas
   (Foto lapresse.it)

La Juve Stabia torna dalla trasferta di Fondi con il bottino pieno. La doppietta di Simeri ha consentito alle vespe di consolidare la propria posizione in zona play-off, salendo a quota 33 in classifica. Ora i ragazzi di mister Caserta si preparano per il prossimo incontro, nel quale ospiteranno al Menti domenica pomeriggio il Bisceglie, reduce dalla pesante sconfitta nel derby pugliese contro il Lecce. L’ex tecnico Nunzio Zavettieri è stato il condottiero della compagine nerazzurra e con essa ha ottenuto risultati positivi oltre ogni aspettativa, sfiorando persino la zona play-off. Tuttavia, in seguito alla sconfitta contro la Sicula Leonzio, costata cara al tecnico calabrese, la società si è vista costretta ad esonerarlo. In occasione del match contro i ragazzi di Liverani, Pino Alberga, preparatore atletico dei portieri, ha inaspettatamente preso le redini della squadra nerazzurra e, al di là del risultato finale, ha saputo motivare i giocatori di fronte ad un avversario ostico, aspirante alla promozione diretta in B. Il collega della Gazzetta del Mezzogiorno, Mino Dell’Orco, in vista della prossima gara che vedrà impegnata la formazione pugliese contro i gialloblù di mister Caserta, è intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni per rispondere alle seguenti domande, ponendo un giudizio complessivo al mercato di gennaio, ai pro ed ai contro relativi al prossimo avversario delle vespe stabiesi.

 

Il Bisceglie è reduce dalla pesante sconfitta nel derby pugliese contro il Lecce di Liverani e rimane a quota 27 in classifica. Cosa crede sia mancato ai nerazzurri?

La sconfitta per mano della capolista (al suo 21esimo risultato utile di fila) poteva essere messa in preventivo. E' giunta in fondo ad una buona prestazione dei nerazzurri sotto il profilo della determinazione e della compattezza. La qualità degli interpreti offensivi e l'organizzazione del Lecce hanno fatto la differenza, al Bisceglie il rammarico sia per la sbavatura costata il raddoppio avversario a 10' dal termine e sia per la chance di Jurkic a tempo scaduto neutralizzata dal portiere giallorosso Perucchini, non a caso il migliore in campo in assoluto

Le redini della squadra, esonerato Zavettieri, sono state eccezionalmente affidate a Pino Alberga, preparatore dei portieri. Il suo è stato un ruolo senza dubbio delicato, ma, al di là del risultato finale, come ha saputo motivare i ragazzi?

Dal punto di vista motivazionale il derby con il Lecce si prepara attraverso stimoli automatici nei calciatori. Alberga ha effettuato qualche variazione sotto il profilo tattico (passando dal 4-3-3 al 4-4-2) a cui il gruppo ha risposto in maniera sostanzialmente positiva

La sconfitta con la Sicula Leonzio si è rivelata fatale per mister Z, che ha condotto, nonostante l’addio, la squadra stellata fino alla zona play-off al di là di ogni previsione.


Come giudica nel complesso il lavoro svolto da Nunzio Zavettieri, ex tecnico delle vespe?

Nel complesso il lavoro di Zavettieri al timone del Bisceglie è stato positivo. Ha lasciato la panchina dei nerazzurri in dodicesima posizione con 27 punti (7 vittorie, 6 pareggi e 9 sconfitte), con un ritardo di 3 lunghezze dalla zona play-off ed un margine di 5 punti sulla quartultima. Le ragioni dell'esonero non sono state esplicitate dalla società, benché il presidente Canonico abbia fatto intendere il venir meno, in corso d'opera, di un reciproco rapporto di fiducia tra dirigenza e tecnico.

Una settimana fa il Bisceglie ha annunciato quattro nuovi acquisti: Prezioso, D’Ursi, Russo e Ayina. Come giudica il mercato di riparazione della società? Crede che i quattro nuovi arrivi possano dare il dovuto contributo alla squadra per allontanarla dalle zone basse della classifica?

Nella sessione invernale di mercato il Bisceglie ha mirato a puntellare i vari reparti con giovani di buona prospettiva, ma al contempo già forti di una certa esperienza in serie C. L'arrivo di Ayina può produrre maggiori soluzioni nel pacchetto avanzato, incluso il suo utilizzo al fianco del corazziere Jovanovic. Medesimo discorso vale per l'ex Arezzo D'Ursi, valida alternativa a Montinaro e ad Azzi in caso di 4-3-3. Prezioso è il nome più altisonante del mercato di riparazione nerazzurro, presto dovrebbe assumere un ruolo da protagonista nella zona nevralgica. Infine l'ex capitano dell'Akragas, Genny Russo, è pronto a contendere a Markic il ruolo di centrale difensivo al fianco di capitan Petta. Di sicuro i quattro elementi innalzano il livello qualitativo di un organico dall'età media molto bassa (22 anni).

La Juve Stabia è reduce da un’importante vittoria conquistata sul campo del Fondi ed è attualmente in piena zona play-off. Che partita si aspetta domenica al Menti?

La trasferta di domenica al "Menti" è senza dubbio catalogabile tra quelle con il coefficiente di difficoltà più elevato dell'intera stagione. Il Bisceglie è chiamato ad interrompere la sequenza negativa di tre partite che ha caratterizzato i primi impegni nel 2018, ma è consapevole di affrontare un'avversaria galvanizzata dal blitz di Fondi, particolarmente temibile fra le mura amiche ed inoltre desiderosa di riscattare il passo falso dell'andata al "Ventura".

Alla luce dei risultati raggiunti con sorpresa finora dove pensa possa arrivare la compagine nerazzurra?

L'obiettivo prioritario del Bisceglie non può che rimanere la conquista della salvezza evitando i playout (40 punti dovrebbero essere sufficienti). Un traguardo da raggiungere nel minor tempo possibile. I nerazzurri sono chiamati a preservare il margine di 4 lunghezze sulle quartultime (con una gara in meno rispetto alle altre concorrenti).


Gli ultimi articoli di Juve Stabia

martedì 13 febbraio 2018 - 08:00 | © RIPRODUZIONE RISERVATA



Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma Rionero Caffè Futura Costruzioni srl Scuola Calcio Nicola De Simone Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma Rionero Caffè
Futura Costruzioni srl Scuola Calcio Nicola De Simone Erboristeria Il Quadrifoglio ScuolaLex
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO


Archivio Notizie

Seleziona il mese