lunedì 20 novembre 2017 - Aggiornato alle 11:59
adraporte
StabiaChannel.it
adra
Juve Stabia

Serie C - Girone C: Lecce sempre più regina del girone. Trasferta amara per la Juve Stabia mentre la Casertana fa suo il derby contro la Paganese

Poche variazioni nei piani alti della classifica dove il Lecce vince e si porta a + 8. Sorprese, invece, in zona salvezza con i successi di Cosenza e Casertana.

pavidas

La quattordicesima giornata del campionato 2016/2017 del Girone C della Serie C ha riservato risultati a sorpresa soprattutto tra le squadre militanti nelle zone basse della classifica. Una delle vittime di turno è stata la Juve Stabia, uscita a testa bassa dallo stadio “San Vito” di Cosenza. Fatali alle Vespe i primi due minuti della ripresa quando Mendicino, sfuggito alla difesa gialloblu, calcia diretto verso la porta. Nava dalla linea di porta ribatte sui piedi di Bruccini che, di potenza, trafigge Branduani ed insacca quella che è stata non solo la rete dell' 1-0 ma anche del successo finale.

Vittoria importante in chiave salvezza anche per la Casertana che fa suo il derby campano contro la Paganese, riscattando di fatto la sconfitta del turno passato in casa della capolista Lecce. Tonfo, invece, per la formazione azzurrostellata sempre più nei piani bassi della classifica. Ad aprire le danze delle marcature è Alfageme ad inizio ripresa, Carriero raddoppia alla mezz'ora mentre Marotta firma il 3-0 finale.
Tris di reti anche per il Lecce che, grazie ai sigilli di Armellino, Di Piazza e Tsonev, piega a domicilio il Siracusa e allunga di otto lunghezze sulle inseguitrici, confermandosi sempre più capolista del girone C.

Perde terreno dalla vetta il Trapani che, dopo la copiosa vittoria settimanale contro il Rende, non va oltre il pareggio nella sfida contro il Matera.


Divisione della posta in palio, a reti inviolate, anche per Fidelis Andria-Bisceglie.

Continua a stupire la neopromossa Rende che riesce ad avere la meglio sul Monopoli, portandosi in piena zona playoff. Successo del Racing Fondi, invece, in zona playout che fa sua la sfida salvezza contro la Sicula Leonzio, appaiando proprio la compagine laziale a 13 punti in classifica.
Nei due posticipi del quattordicesimo turno, il goal di Caccetta è sufficiente al Catania per avere la meglio sul Catanzaro e aggiudicarsi la terza vittoria consecutiva che gli valgono il secondo gradino del podio del girone C, mentre il Francavilla piega 2-0 l'Akragas grazie alle reti di Saraniti e Madonia.



14° GIORNATA DEL GIRONE C:
Matera-Trapani 3-3
Monopoli-Rende 0-1
Racing Fondi-Sicula Leonzio 2-1
Siracusa-Lecce 1-3
Cosenza-Juve Stabia 1-0
Casertana-Paganese 3-0
Fidelis Andria-Bisceglie 0-0
Francavilla-Akragas 2-0
Catania-Catanzaro 1-0

CLASSIFICA
Lecce 33; Catania 28;Trapani 25; Siracusa 23; Monopoli, Virtus Francavilla 22; Rende 20; Matera 18; Juve Stabia, Reggina 17; Catanzaro, Bisceglie 16; Cosenza 15; Sicula Leonzio, Racing Fondi 13; Casertana 12; Paganese, Fidelis Andria 10; Akragas 9.

PENALIZZAZIONI: Matera -1


lunedì 13 novembre 2017 - 07:26 | © RIPRODUZIONE RISERVATA



Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO