martedì 17 ottobre 2017 - Aggiornato alle 23:52
bcp
StabiaChannel.it
bcp
Juve Stabia

Juve Stabia - Racing Fondi - Curiosità e probabili formazioni. Gialloblù di nuovo al Pinto per firmare il bis in campionato

Una gara da vincere per continuare la propria scalata in classifica

pavidas

Tre punti per continuare la propria scalata in classifica. Ad una settimana dal blitz di Pagani, la Juve Stabia torna in campo al Pinto per affrontare il Racing Fondi, club nato dalla fusione delle laziali Racing Roma e Unicusano Fondi. Alle ore 14.30 i tecnici Caserta e Ferrara sono in predicato di puntare nuovamente sul 4-3-3 con Branduani tra i pali. In difesa Allievi dovrebbe far coppia con Morero al centro con Nava terzino destro e Crialese sul fronte mancino. Lungo la mediana Viola, al rientro dopo aver scontato 3 turni di squalifica, dovrebbe affiancare Matute e Mastalli a sostegno del tridente che dovrebbe puntare su Lisi sulla fascia sinistra e Berardi sulla corsia opposta. Paponi, favorito su Simeri, dovrebbe schierarsi al centro dell'attacco. Match che si annuncia particolare sia in quanto seconda sfida stagionale disputata dai gialloblù a Caserta a causa del protrarsi dell'indisponibilità del Menti, che per la presenza tra i laziali degli ex Artistico e Ciotola dai ricordi totalmente opposti: il primo giocò alle falde del Faito durante la stagione 2008/2009 culminata con la retrocessione nell'ex serie C2, il secondo fu due anni dopo tra i protagonisti della splendida cavalcata che condusse le vespe prima alla conquista della Coppa Italia Lega Pro e poi della storica promozione in B ottenuta al Flaminio contro l'Atletico Roma.


Non esistono di fatto autentici precedenti tra le due formazioni alla luce della nascita del Racing risalente a questa estate dopo che l'Unicusano ha lasciando Fondi per la Ternana, anche se la Juve Stabia impattò 1-1 al Menti con i laziali durante lo scorso campionato. Terna tutta pugliese quest'oggi con l'arbitro, il signor Fabio Natilla, ed il secondo assistente, Fabio Pappagallo, ambedue della sezione di Molfetta, mentre il primo collaboratore, Salvatore Marco Dibenedetto, è di Barletta. I tifosi gialloblù preparano i cori, la voglia di godersi un successo dopo l'impossibilità di presenziare a Pagani, è enorme.

Juve Stabia (4-3-3): Branduani, Nava, Allievi, Morero, Crialese, Viola, Mastalli, Matute, Berardi, Paponi, Lisi. All.: Fabio Caserta - Ciro Ferrara.

 


sabato 30 settembre 2017 - 08:33 | © RIPRODUZIONE RISERVATA



Sponsor
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
dg informatica adra bcp poldino Berna farmacia san carlo auto somma somma point nemesi alfa forma
 
StabiaChannel.it

I PIÚ LETTI DEL GIORNO